Cerca

Mercato

Pro Calcio e De Angelis ai saluti: "Vincere qui è stato importante, lascio una famiglia"

Il forte numero uno, tra i protagonisti assoluti delle ultime tre stagioni dei gialloverdi, ha deciso di voltare pagina

22 Giugno 2021

De Angelis

Alessio De Angelis saluta la PC Tor Sapienza

E' stato uno dei protagonisti assoluti del recente passato della Pro Calcio Tor Sapienza. E' uno dei senatori che ha contribuito in prima persona alla storica promozione dei gialloverdi in Serie D due stagioni fa. Stiamo parlando di Alessio De Angelis, bandiera vera e propria del team capitolino che però ha deciso di scrivere il proprio futuro da un'altra parte. Arriva infatti la separazione tra il forte numero uno e la società della presidentessa Valeria Armeni. Sicuramente un addio doloroso come afferma lo stesso estremo difensore: "Qui ho vissuto gli ultimi tre anni con la società che mi prese dopo l'operazione al menisco. Il primo è stato straordinario, abbiamo vinto il campionato e siamo andati in Serie D. Il secondo potevamo giocarci la salvezza fino in fondo ma causa Covid il campionato è stato sospeso e le classifiche congelate, e ancora a causa della pandemia anche l'ultimo è stato scombussolato. Questo club ha rappresentato tanto per me e posso solo dire grazie a tutti dal primo all'ultimo senza escludere nessuno. Hanno sempre creduto in me ed io ho cercato di ripagarli dando il massimo sia in campo che fuori. Ringrazio tutta la famiglia Armeni per avermi sempre fatto sentire a casa. Lasciare la Pro Calcio è probabilmente una delle cose più difficili che mi sia mai capitata, ma non ci sono stati i presupposti per continuare insieme". Cosa aspettarsi a questo punto per il futuro? "Ho ancora tanto da dare e mi sento pronto per nuove sfide. Ci tengo a sottolineare che per me vincere qui alla Pro Calcio ha significato molto, saluto con affetto tutti i tifosi che ogni domenica ci hanno sostenuto. Saluto tutti i portieri dell'agonistica e della scuola calcio che ho allenato per tre anni e un saluto speciale va ad una persona per me importantissima e a cui voglio davvero molto bene, Stefano Vaccari che mi mancherà... E' come la lasciare la mia famiglia". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE