Cerca

primavera 1

Roma-Atalanta. Ciervo show, Podgoreanu stecca. Cortinovis stellare

L'ex Polisportiva Carso fa il bello ed il cattivo tempo nei quaranta minuti in campo. Il capitano della Dea è da applausi

22 Giugno 2021

Riccardo Ciervo

Riccardo Ciervo (Foto ©D'Offizi)

L'Atalanta vince per 2-1 ai danni della Roma e accede alla semifinale Scudetto (Clicca qui per cronaca e approfondimenti). Di seguito le pagelle del match. 

ROMA 5 Nonostante i due risultati su tre a disposizione per approdare alla semifinale Scudetto, i ragazzi di Alberto De Rossi vengono eliminati dalla Dea
Mastrantonio 6.5 Incolpevole sui due gol, quando chiamato in causa risponde sempre presente. La Primavera deve ripartire da lui.
Tomassini 5.5 Va spesso in difficoltà sotto le sfuriate della catena di sinistra atalantina. Si vede annullare, giustamente, un gol per posizione irregolare
Dal 44'st Satriano 6 Gettato nella mischia in extremis, calcia per due volte verso la porta di Dajcar. Risulta comunque più pericoloso di Tall e Gyan messi insieme
Ndiaye 5 Della retroguardia giallorossa è il meno peggio, ma macchia la sua prestazione con l'espulsione rimediata nel finale
Buttaro 4.5 Completamente fuori posizione sul primo gol di Cortinovis, non riesce a difendere con efficacia. In extremis si rende protagonista di un fallaccio su Rodriguez che doveva essere sanzionato con un sacrosanto cartellino rosso
Rocchetti 5 Prova sottotono per il classe 2003. Poco lucido in difesa e impreciso in fase d'impostazione. Mister De Rossi lo sostituisce inserendo Oliveras
Dall'11'st Oliveras 6 Il suo approccio non è dello stesso livello rispetto alle recenti uscite con la Primavera, ma si tratta pur sempre di un classe 2004
Tripi 5.5 Il capitano è meno lucido del solito e non riesce a condurre la sua Roma in semifinale
Milanese 5.5 Trascina la Roma, soprattutto nei momenti di difficoltà, con la sua solita classe, ma a metà ripresa si divora un rigore in movimento che peserà, e non poco, sul risultato finale
Dal 35'st Feratovic 6 Viene inserito a dieci dal termine per difendere il momentaneo pareggio, ma poco dopo i giallorossi subiscono il gol che li condanna all'eliminazione
Bove 5.5 Non entra mai nel vivo del gioco subendo la fisicità ed i muscoli dei centrocampisti bergamaschi
IL MIGLIORE Dall'11'st Ciervo 7 Entra e spacca in due la partita. Prima spaventa due volte Dajcar, poi serve l'assist vincente per Zalewski. Se Podgoreanu non avesse divorato l'altro assist, perfetto come il primo, il suo voto sarebbe stato nettamente più alto
Tall 5.5 Vanifica la prima offensiva giallorossa con un controllo poco felice. Non riesce mai ad incidere nei restanti 45’ e viene sostituito all’intervallo
Dal 1’st Gyan 5.5 Impensierisce subito la retroguardia bergamasca con uno strappo ad inizio ripresa. I pochi palloni toccati successivamente non incidono nel risultato
Zalewski 6.5 Prova opaca quella del talento italo-polacco che ha però il merito di ristabilire la parità con un preciso mancino. Il gol non basterà per centrare l'accesso alla semifinale
Podgoreanu 4 Vanifica l'assist al bacio di Ciervo con una conclusione da due passi che finisce in curva e avrebbe chiuso i giochi. Il suo errore pesa davvero troppo e, sommato ad altre imprecisioni e al gol subito dalla Roma una manciata di secondi più tardi, completa un terribile dipinto

ALLENATORE De Rossi 5.5 Cambia la sua Roma in corsa ed i benefici sono subito evidenti. Il finale di gara ed il gol subìto, soprattutto se arrivato in quel modo, pesano 

ATALANTA 7.5 La Dea continua a sognare lo Scudetto grazie alla vittoria sulla Roma, nonostante il team di Brambilla avesse solo un risultato per passare il turno
Dajcar 6.5 Prestazione simile a quella del collega Mastrantonio, ma l'estremo difensore atalantino vola in semifinale
Ghislandi 6.5 Incessante l'apporto alla fase offensiva. Impeccabile dal punto di vista difensivo
Ceresoli 6.5 Fornisce una spinta continua sul settore di sinistra assicurando, allo stesso tempo, la giusta dose di copertura
Dal 28'st Grassi 6 Entra per l'ultima parte di gara, giusto in tempo per festeggiare il superamento del turno
Scalvini 7 Lotta, difende con intelligenza e lucidità, senza disdegnare qualche improvvisa sortita offensiva. Stoico
Gyabuaa 7 Illuminante l'assist in occasione del primo gol di Cortinovis. Prestazione di qualità e quantità nel centrocampo nerazzurro
Italeng 6.5 Non segna, ma sgomita e lotta mettendo spesso in apprensione l'intera difesa giallorossa
Cortinovis 8 Giocatore superiore. Il secondo gol e la traiettoria del pallone che parte dal suo destro mettono ko la Roma e ricevono gli applausi di tutto lo Stadio Ricci. Da capitano, leader tecnico e carismatico, trascina l'Atalanta alla semifinale Scudetto.
Ghisleni 6.5 Settanta minuti di corsa e qualità che sulla corsia di destra hanno creato più di qualche grattacapo a Rocchetti prima e Oliveras poi
Dal 33'st Oliveri 6 Sostituisce uno stremato Ghisleni e partecipa alla festa bergamasca
Berto 6 Tra le fila nerazzurre è uno dei meno attivi senza rendersi protagonista di azioni degne di nota
Dal 28'st Scanagatta 6 Gettato nella mischia a partita in corso, non influenza la gara, nè in negativo nè in positivo
Sidibe 6 Quando si accende dà sempre l'idea di poter far male alla difesa giallorossa, ma si accende troppo poco
Dal 40'st Rodriguez sv Entra in campo giusto in tempo per subire il fallaccio di Buttaro, fortunatamente senza conseguenze
Renault 6.5 Con una prova di corsa, tantissima corsa, e qualche sprazzo di qualità, contribuisce al trionfo nerazzurro
Dal 33'st De Nipoti 6 Subentra e Renault per i concitati minuti finali 

ALLENATORE Brambilla 7 L'esperto tecnico atalantino fa suo il classico con la Roma e si gode l'approdo alla semifinale Scudetto nonostante una regular season di alti e bassi

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE