Cerca

Coppa Provincia

La Lazio cala il poker e conquista la finale! Battuto il Club Olimpico Romano

La compagine guidata da Ruggeri si impone sugli arancioblù al Futbolcampus di Via del Baiardo e stacca il pass per l'ultimo atto

23 Giugno 2021

De Angelis, migliore in campo odierno (Foto ©GazReg)

De Angelis, migliore in campo odierno (Foto ©GazReg)

COPPA PROVINCIA - SEMIFINALI

CLUB OLIMPICO ROMANO - LAZIO 0-4

CLUB OLIMPICO ROMANO Magliochetti 5, Marini 5,5 (1’ st Valentini 5), Severi 6, Martonetti 6 (13’ st Pardi 5,5), Battaglia 5,5, Cherubini 6, Gorini 6, Traversi 6 (24’ st Peloso s.v.), Sperati 5,5 (7’ st Ianni 6), Mustari 6 (27’ st Savelli s.v.), Masini 6,5 (17’ st D’amico 6) PANCHINA Bompadre, Cappelli, Terribili ALLENATORE Pastorelli

LAZIO Giacomone 6, Tagliolini 6,5, Noto 6,5, Calvani 6,5 (6’ st Liotta 6), De Pascalis 6 (17’ st Cangemi 6), Ciucci 6,5, Di Claudio 6,5 (6’ st Merico 6), Marku 6 (6’ st Romanelli 6), Saitta 6,5 (6’ st Paciullo 6), De Angelis 7 (17’ st Petraglia 6), Russo 7 (11’ st Troiano 6) PANCHINA D’angelo, Di Liberto ALLENATORE Ruggeri

MARCATORI Calvani 10’pt, Saitta 18’pt, De Angelis 29’pt, Russo 8’st 

ARBITRO Contigliozzi di Civitavecchia, 6,5

NOTE Angoli 4-7 Fuorigioco 0-1

Tempo di verdetti per la Coppa Provincia U14, con la Lazio che si è imposta in scioltezza nella semifinale contro il Club Olimpico Romano. La prima chance del match è per il Club Olimpico, con Masini che non riesce a sfruttare un errore d’impostazione di Giacomone e tira centrale. Passano quattro minuti e al 10’ i biancocelesti già la sbloccano. Calvani recupera un pallone dagli sviluppi di un corner, e dalla sinistra fa partire un pallonetto, battendo un Magliocchetti non preciso. L’Aquila continua il suo forcing e dopo due conclusioni fuori misura trova il raddoppio.  Al 18’ Di Claudio scodella in area un pallone invitante su cui ci si avventa Saitta, che stacca e fa 2-0. Tre minuti più tardi arriva la risposta dei padroni di casa, sempre con Masini che fa suo un pallone perso da Calvani ma è poi sfortunato colpendo il palo. La Lazio però riprende subito il controllo, Russo va due volte vicino al gol prima tirando alto dopo una bella azione personale, poi smarcandosi in area ma trovando la respinta di Magliocchetti. Passano cinque minuti e i ragazzi di Ruggeri dilagano, grazie a De Angelis il quale sfrutta un’imbucata perfetta di Di Claudio, depositando in rete la sfera. Al 29’ è 3-0. La prima frazione si chiude senza ulteriori sussulti. Nel secondo tempo sono di nuovo i biancocelesti ad attaccare. Prima con Di Claudio che non trova di poco lo specchio da fuori area, poi con De Angelis che vede respingersi un ottimo tiro ad incrociare da Magliocchetti. Il copione però non cambia; al 10’ Russo raccoglie un cross in area, compie un paio di dribbling e aggiorna nuovamente il punteggio, firmando il quarto gol. Di lì in poi non succede quasi più nulla, con la Lazio che ha un’occasione finale. Ad un quarto d’ora dal termine il neo entrato Troiano da ottima posizione non supera con un tocco sotto Magliochetti. Le emozioni finiscono qui, con i biancocelesti che strappano meritatamente il pass per la finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE