Cerca

Le pagelle

Genoa-Roma. Vassallo decisivo. Pagano il migliore dei giallorossi

La stellina classe 2004 è l'unica luce della formazione di Parisi. L'esterno genoano decide la finale con un assist ed un gol

28 Giugno 2021

La disperazione della Roma

La disperazione della Roma ©De Cesaris

Al Dino Manuzzi di Cesena il Genoa batte la Roma e alza al cielo lo Scudetto. (Clicca qui per leggere l'articolo completo).
Di seguito le pagelle del match.

GENOA 9 Da squadra principessa della fase finale a regina d'Italia. Un plauso enorme alla formazione di Ruotolo, capace di sovvertire ogni pronostico e cucirsi sul petto il tricolore 

Corci 7 Commette due falli da rigore, ne neutralizza uno e si rende protagonista di un paio di interventi importanti. Nel finale rischia di rovinare tutto con una presa maldestra, ma alla fine il Genoa festeggia, e di meriti suoi ce ne sono tanti
Ghigliotti 6.5 Bloccato in difesa per contenere le scorribande dell'attacco giallorosso, riesce a neutralizzare la maggior parte dei pericoli che giungono dalle sue parti
Boci 7 Difende con intelligenza e qualità, senza far mancare mai il proprio apporto alla manovra offensiva
Zenelaj 6.5 Partita di sacrificio per il 4 genoano che, stremato, esce nel finale a causa dei crampi
Dal 44'st Dimitrijevic sv
Parodi 6.5 Insieme a Bolcano frena Gyan arginando l'attaccante romanista e costringendolo ad uscire dall'area per cercare palloni
Bolcano 6.5 Sempre attento, non commette grosse sbavature nonostante le ripetute e incessanti offensive capitoline
IL MIGLIORE Vassallo 8 Propizia il gol del vantaggio con un cross perfetto per Fossati, poi diventa il match winner realizzando il gol che vale lo Scudetto rossoblù
Biaggi 6.5 Picchia, calcisticamente parlando, quando serve, e cerca di giocare sempre il pallone tramando le manovre dei suoi
Sahli 5.5 Del reparto offensivo genoano è sicuramente quello meno in palla. Nel primo tempo pecca di leziosità provando un colpo di tacco dall'interno dell'area piccola
Dal 36'st Bamba 5.5 Entrato da pochissimo in campo, a tu per tu con Milan si divora il gol che avrebbe chiuso anzitempo la finalissima Scudetto
Giacchino 6.5 Non è lucido come al suo solito, ma partecipa con grande abnegazione alla fase offensiva creando qualche grattacapo a Evangelisti & co. 
Fossati 7.5 Segna il gol del momentaneo vantaggio del Genoa con un colpo di testa che non lascia scampo all'estremo difensore giallorosso. Insieme a Vassallo crea l'asse che impensierisce maggiormente la difesa di Aniello Parisi
Dal 36'st Piccardo sv

ALLENATORE Ruotolo 8 Consapevole che il suo Genoa fosse inferiore tecnicamente alla Roma, crea tutti i presupposti per neutralizzare il forte attacco romanista e, soprattutto, riuscire a far male alla difesa giallorosso nelle poche azioni dei suoi ragazzi

ROMA 4.5 Battere l'Atalanta in semifinale con un tennistico 6-0 e poi perdere con il Genoa fa male. Una grande squadra, in una finale in cui gode dei favori del pronostico, non può subire il gol del 2-1 in quel modo, a maggior ragione se dopo pochi minuti dalla rete del pareggio

Milan 6 Si fa trovare pronto nelle poche conclusioni che lo sollecitano. É del tutto incolpevole in occasione dei gol di Vassallo e Fossati
Ludovici 5.5 Difende con ordine, ma non è intraprendente come al solito in fase offensiva, mancando di precisione e lucidità in diversi frangenti
Dal 38'st Meloni sv
Rocchetti 6.5 Dell'intera retroguardia giallorossa è senza alcun dubbio il migliore. Dalle sue parti difficilmente il Genoa trova sbocchi e, in più, accompagna sempre con qualità le offensive dei compagni
Dal 38'st Modugno sv
Tahirovic 6 Come contro l'Atalanta fa grande filtro davanti la difesa e smista a dovere i palloni che riceve. Insieme a Evangelisti e Dicorato poteva fare di più in occasione del gol di Vassallo
Evangelisti 5 Da uno come lui ci si aspettava qualcosa di più in termini di determinazione e attenzione difensiva. Subire due gol in area piccola da attaccanti perlopiù nemmeno troppo grossi fisicamente non è il massimo
Dicorato 5.5 Leggermente più attento rispetto ad Evangelisti, si occupa anche di impostare inizialmente la manovra. Ma anche la sua prestazione non può essere sufficiente
Volpato 5.5 É probabilmente il giocatore maggiormente tecnico in campo, ma il suo mancino non propizia mai azioni pericolose, anche e soprattutto a causa di qualche tocco di troppo
Di Bartolo 6 Meno pimpante del solito, fa fatica ad esaltare le sue qualità, ma svolge comunque un buon lavoro in fase di copertura. Viene sostituito per un problema alla spalla che lo costringe ad andare in ospedale. 
Dall'11'st Oliveras 5.5 Non copre a dovere sul cross di Vassallo da cui scaturisce la rete dell'1-0 a firma di Fossati
Gyan 5 Sbaglia il rigore che avrebbe portato in vantaggio la Roma, e soprattutto, cambiato completamente l'andamento di questa finale. Non riesce mai a districarsi dalle grinfie della retroguardia rossoblù
IL MIGLIORE Pagano 7 La luce della Roma. Crea, assiste, conclude e rifinisce. Si guadagna il rigore che lui stesso trasforma. Senza il minimo dubbio il migliore tra le fila giallorosse. E non dimentichiamo che è il 2004. Tra i più forti d'Italia.
Cassano 5.5 Non riesce ad essere travolgente come nella semifinale sbattendo, troppo spesso, sul muro innalzato dalla retroguardia genoana

ALLENATORE Parisi 5 I suoi scendono in campo con poca aggressività, forse troppo convinti di vincere ancor prima del calcio d'inizio. Le sostituzioni effettuate non cambiano l'andamento di una finale che il Genoa porta a casa

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE