Cerca

Coppa Lazio

Urbetevere, la Coppa è tua! Decisivo Befaro che affonda la Tor Tre Teste

i ragazzi di D'Andrea vincono la Coppa Lazio nella difficile sfida alla Nuova Tor Tre Teste, 

28 Giugno 2021

L'Urbetevere vince la Coppa Lazio (Foto ©Photosportroma)

L'Urbetevere vince la Coppa Lazio (Foto ©Photosportroma)

COPPA LAZIO UNDER 15 - FINALE

NUOVA TOR TRE TESTE - URBETEVERE 1-2

NUOVA TOR TRE TESTE Magrì, Milone (17'st Conforti), Zitelli, Granata (32'st Proromo), Guccione, Nanni, Dato (25'st Squarcia), Frangella, Boncori, Metawie, Bianchi PANCHINA Persotti, Pinti, Iacobucci, Carta, Crivellini, Carucci ALLENATORE Mei

URBETEVERE Spaziani, La Penna, Pelone, Lo Zito, Piergentili, Giudici, Di Lelio (13'st Moretti), Mellini, Befaro, La Sorsa (21'st Pompigna), Mariani PANCHINA Minicangeli, De Marchi, Campagnano, Pompigna, Monshe, Bello, Storri ALLENATORE D’Andrea

ARBITRO Pasqua di Tivoli

ASSISTENTI Bianchi di Roma 1 e Aguzzi di Rieti

MARCATORI La Sorsa 31'pt (U), Frangella 4'st (N), Befaro 15'st (U)

NOTE Espulsi al 37'st La Sorsa (U) dalla panchina Ammoniti Befaro, Lo Zito Angoli 0-1 Fuorigioco 0-2 Rec. 3'st

L'Urbetevere vince la Coppa Lazio Under 15 battendo 2-1 la Tor Tre Teste, grazie ai gol di La Sorsa e Befaro intervallati dal momentaneo pareggio di Frangella. Nei primi minuti le due squadre rimangono abbastanza abbottonate, provando ogni tanto una verticalizzazione o un'azione sulla catena laterale che diventano però facili prede delle difese. Un primo timido squillo arriva attorno al quinto minuto, quando La Sorsa cerca di colpire in rovesciata un cross dalla destra, senza però impattare bene il pallone, che rimbalza più volte prima di essere raccolto da Magrì. Al 16' arriva il primo vero brivido, Boncori si fa carico di una punizione dai 20 metri circa, e la batte bassa verso l’angolino del secondo palo, Spaziani non può arrivarci, ma per sua fortuna la sfera colpisce il legno ed esce sul fondo. Poco dopo trema anche la Tor Tre Teste, su un cross di La Sorsa infatti si crea una mischia, Mellini colpisce di testa e la palla va sul palo dopo una carambola, poi Guccione se la ritrova fra i piedi sulla linea e per poco non la spinge oltre, alla fine però riesce a spazzare. Verso la fine del primo tempo arriva il vantaggio dell'Urbe, propiziato da un’indecisione di Magrì, il portiere infatti non spazza in tempo per evitare la pressione di La Sorsa, che va ad opporsi al rinvio facendo alzare il pallone in una parabola che scende verso la porta, l'estremo difensore rossoblù riesce a salvare sulla linea, ma è ancora La Sorsa ad andare sul pallone e spingerlo in rete per l'1-0. Ad inizio ripresa La Sorsa sfiora la doppietta, in piena area infatti ha lo spazio per rientrare sul destro e sparare sotto la traversa, Magrì però si fa perdonare l’errore del primo tempo con una parata strepitosa. Il fronte si capovolge e un minuto dopo la Tor Tre Teste pareggia, Zitelli infatti entra in area e scarica sul primo palo, Spaziani para ma il pallone arriva a Frangella, che a porta sguarnita apre il piattone e fa 1-1. La gioia rossoblù dura solo undici minuti, e al 15' l'Urbetevere torna avanti grazie a Befaro, che servito con un lancio illuminante riesce a superare il portiere con un tocco sotto morbido quanto letale. A questo punto la gara, già ricca di agonismo, acquista maggiore intensità ma per il nervosismo più che per le occasioni create, entrambe le squadre perdono molti palloni, la lucidità nella tecnica viene meno ma al contempo si corre moltissimo. Nel recupero La Sorsa si fa ammonire nuovamente dalla panchina per qualche parola di troppo, rientrando negli spogliatoi con un po' di anticipo rispetto ai compagni, poco male per l'Urbe, che al triplice fischio può festeggiare ed alzare la Coppa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE