Cerca

Mercato

Gigi Salvato: "Ladispoli la mia vita, ma non ci sono le condizioni per restare"

Dopo tantissimi anni al servizio dei rossoblù il difensore torna sul mercato

30 Giugno 2021

Salvato

Gianluigi Salvato lascia il Ladispoli (Foto ©De Luca)

Una vita passata al Ladispoli, Gianluigi Salvato nato e cresciuto calcisticamente e non solo nella cittadina tirrenica dalla prossima stagione non vestirà rossoblù. L’intera trafila nelle giovanili, le esperienze al Trapani e al Fano e poi il ritorno a casa, dove il difensore ha giocato da pilastro inamovibile in Serie D e in Eccellenza. Il calciatore dopo aver preso questa decisione si è espresso così: "Ladispoli è stata la mia vita. Sono nato qua, ho sempre giocato qua ad eccezione di 2 anni. Purtroppo nella vita succede anche questo, anche le storie belle finiscono. Le strade ora si dividono, ho bisogno di cambiare". Salvato ha spiegato anche le motivazioni del suo addio: "Ci sono state delle incomprensioni con la società, delle vedute diverse. Non si è trovato un accordo, non ci sono le condizioni per continuare insieme. La società non mi è venuta incontro e ho preso la decisione di lasciare. Dispiace ma non potevo fare altrimenti, nel calcio c’è anche questo". Continua Salvato parlando anche del suo futuro, il difensore è pronto ad aprire un nuovo capitolo della sua carriera: "Ho ricevuto alcune offerte allettanti da svariate società, sono buone offerte ma sto valutando. Ora mi prendo del tempo per decidere e per valutare delle eventuali nuove proposte. Non ho ancora scelto, la decisione è importante e voglio prendermi il giusto tempo prima di firmare. Sono ovviamente entusiasta di iniziare una nuova avventura, darò il massimo come ho sempre fatto". Infine Salvato parla anche dei suoi obiettivi personali: "Sicuramente voglio essere protagonista in una squadra che giochi un campionato di vertice, che lotti per salire di categoria. Vincere i campionati è sempre bello. Di certo un mio obiettivo è anche quello di poter giocare in Serie D in caso arrivasse un’offerta giusta, che mi soddisfi appieno".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni