Cerca

l'intervista

Fagioli scalpita: "Mi aspetto una grande stagione. L'Aranova dirà la sua"

L'esterno rossoblù analizza l'ultimo campionato ed è già proiettato al prossimo, con grande voglia di stupire tutti

02 Luglio 2021

Fagioli

Edoardo Fagioli esulta dopo il gol alla Corneto Tarquinia (Foto ©Cippitelli)

In casa Aranova c'è voglia di ripartire con grandi ambizioni e di proseguire un progetto volto a tentare l'ennesimo salto di categoria. Sarà ancora al centro di esso Edoardo Fagioli, con l'esterno offensivo pronto a vivere la sua seconda stagione con i colori rossoblù addosso. L'ultima ha posto delle basi importanti e bisognerà ripartire proprio da quelle: "Purtroppo nell'ultimo mini campionato non abbiamo raccolto il risultato che volevamo. E' stato un torneo molto particolare e soprattutto non abbiamo avuto tanto tempo per prepararlo dovendo poi giocare ogni tre-quattro giorni. Ne è stata una conferma l'alto numero di infortuni che abbiamo dovuto affrontare dovendo rinunciare per buona parte a giocatori importantissimi. Abbiamo però comunque dimostrato di essere un ottimo gruppo e ripartiremo proprio da questo. L'ossatura della squadra è rimasta la stessa, ed anche se abbiamo perso qualche pedina importante conoscendo la società non si farà trovare impreparata ed anzi, sono sicuro che farà un grande mercato. Da parte mia sono molto contento di essere rimasto e soprattutto carico in vista della prossima annata. Il mio primo obiettivo sarà quello di fare bene a livello collettivo. Secondo me l'Aranova sarà una squadra che se la giocherà con chiunque e dirà la sua, personalmente spero di contribuire a dare una mano. Se la squadra gioca bene di conseguenza anche il singolo riesce ad esprimersi al meglio. Mi aspetto una grande stagione, non vedo l'ora di ricominciare".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni