Cerca

Mercato

Il Montespaccato Savoia raddoppia: è il momento di Daniele Bosi

Monnanni: "ha compreso l’innovatività di "Talento & Tenacia". Mucciarelli: "Un giocatore che non ha bisogno di presentazioni". Il giocatore: "Convinto dal programma di Asilo Savoia e dalle ambizioni di questa società"

05 Luglio 2021

Bosi

Daniele Bosi approda al Montespaccato

Dopo la vera e propria bomba di mercato esplosa con il ritorno di Samuele Maurizi, il Montespaccato non perde tempo e passa ad annunciare il secondo ingresso, altrettanto importante, della stagione 2021/22. Una laurea in giurisprudenza, 292 presenze in D e 61 reti: è l’identikit di Daniele Bosi, un profilo scelto all’unisono da Mister Mucciarelli e dal Presidente Monnanni per le caratteristiche tecniche, umane e personali che ne fanno un interprete ideale del Programma "Talento & Tenacia". Cresciuto nel settore giovanile della Lazio in cui milita fino agli allievi, il classe 1991 ha esordito con il Cisco Roma (Atletico Roma) per poi affermarsi in pianta stabile come uno degli attaccanti più affidabili della serie D. Protagonista dei principali palcoscenici calcistici del Lazio ha animato i reparti offensivi di Cynthia, Anziolavinio, Astrea, Ostiamare, Palestrina, Albalonga e soprattutto quello dell’Aprilia, di cui ha indossato la maglia per ben 4 stagioni.

"Daniele Bosi ha compreso benissimo l’innovatività che caratterizza l’operato del Montespaccato e il modello "Talento & Tenacia", ha dichiarato il Presidente Massimiliano Monnanni. "Sebbene infatti sia, per rendimento agonistico ed affidabilità dentro e fuori il campo, uno degli atleti più richiesti della Serie D ha deciso - prosegue Monnanni - di rifiutare proposte economicamente ben più allettanti di quella del Montespaccato a fronte di una esperienza come la nostra, che unisce a risultati sportivi ambiziosi, un percorso di sviluppo professionale ed una reputazione incontestabile".

"Sono molto contento dell’arrivo di Daniele - ha aggiunto Mister Mucciarelli - un giocatore che non ha sicuramente bisogno di presentazioni. Lo conosco da anni, ho condiviso con lui anche un’esperienza da compagni di squadra. Un ragazzo con grandi valori e questa scelta ne rappresenta l’ennesima conferma. Sono sicuro porterà tanto entusiasmo e qualità al nostro gruppo".

"Arrivo al Montespaccato perché convinto fortemente dal programma dell’Asilo Savoia e dalle ambizioni di questa società", ha dichiarato Bosi. "Ringrazio il Presidente per la fiducia e spero di aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE