Cerca

Lo speciale

Gol, esperienza e tanti giovani: la Top 11 dell'ultima Serie D

Abbiamo scelto la formazione migliore delle laziali in Interregionale. Salvato confermato tra i pali. Pace e Silvestro agiscono sugli esterni. Al centro i veterani Costantini ed Allegra. Linea verde a centrocampo con Carbone, Chinappi e Barberini. D'Agostino ad inventare per Roberti e Sivilla

08 Luglio 2021

Andrea Costantini

Andrea Costantini, il capitano del Monterosi (Foto ©Cippitelli)

Il campionato di Serie D ha vissuto un’ultima stagione senza respiro e soprattutto lunghissima. I tempi si sono inevitabilmente dilatati a causa della seconda ondata di Covid e un campionato più volte interrotto per rimettere il calendario in pari considerati i tantissimi rinvii che si sono verificati soprattutto nella prima e nella parte centrale della stagione. Le 14 compagini laziali, spalmate nei gironi E, F e G, hanno mantenuto tutte la categoria ed anzi, nell’ultimo gruppo citato uno straordinario Monterosi ha riscritto la storia della piccola realtà viterbese stravincendo con 81 punti il girone sardo-campano conquistando per la prima volta la Serie C. Possono inoltre sperare ancora nel ripescaggio, essendo entrate nella particolare graduatoria riservata alle vincitrici dei play off, Latina e Trastevere, arrivate entrambe seconde alle spalle dello stesso Monterosi e dell'Aquila Montevarchi. La nostra Top 11 della stagione appena conclusa è stata stravolta rispetto a quella del girone d'andata, con un solo giocatore confermato e dieci, più il tecnico, che rappresentano delle assolute novità. Partendo appunto dall'allenatore, la panchina la affidiamo ovviamente a David D'Antoni. Straordinario il percorso del suo Monterosi che una volta raggiunta la vetta l'ha fatta da padrone incontrastato nel gruppo G. E' senz'altro lui il miglior tecnico tra i laziali al termine della stagione 2020-21. Il modulo scelto è il 4-3-1-2 con due punte supportate da un trequartista. Vediamolo nel dettaglio. 


Salvato unica riconferma In porta ecco il giocatore che più si è distinto nel suo ruolo e che ha contribuito attivamente al successo del Monterosi. Alessio Salvato è inoltre l'unico calciatore presente anche nella Top 11 di metà campionato. Davanti, proponiamo una linea a quattro con due esterni tecnici e di grande corsa. A destra Alessandro Silvestro del Montespaccato Savoia, mentre sul lato opposto ecco Federico Pace della Cynthialbalonga. Due laterali in grado di dare ritmo e qualità. Passando al centro, la coppia è di grandissima affidabilità. Emanuele Allegra, baluardo della difesa del Latina, e il capitano del Monterosi Andrea Costantini. Quest'ultimo ha giocato un ruolo chiave nei meccanismi dei viterbesi arrivando addirittura in doppia cifra in termini di gol segnati.

Un centrocampo baby Il reparto centrale è formato da tre giovanissimi calciatori: un classe 1999, un 2000 e un 2002. Il primo si riconduce a Christian Barberini del Latina. Indispensabile nei quadri tattici della compagine nerazzurra e cresciuto tantissimo al fianco di un veterano come Sevieri. Il secondo ha disputato anche lui una stagione sugli scudi e stiamo parlando di Francesco Chinappi. Il mediano dell'Insieme Formia si è preso le chiavi del centrocampo biancoblù dispensando qualità e quantità. Infine, il terzo a sinistra è Lorenzo Carbone, un giocatore al quale la Vis Artena non ha praticamente mai rinunciato. Nonostante un finale id stagione in salita per i rossoverdi il diciannovenne si è sempre ben comportato.

Il trequartista dietro le due punte Con la maglia della Cynthialbalonga ha sostenuto una seconda parte di stagione a dir poco straordinaria. Stefano D'Agostino ha trascinato spesse volte la formazione dei Castelli illuminando il gioco biancazzurro in fase di conclusione. Tanti i gol firmati da D'Agostino e diversi su calci di punizione semplicemente magistrali. I due attaccanti di riferimento sono Andrea Sivilla e Fabrizio Roberti. Il bomber del Monterosi non ha tradito le aspettative del club confermandosi all'altezza del suo nome, così come la punta del Trastevere di Pirozzi che tornato nella squadra del Rione a gennaio ha raggiunto con gli amaranto il traguardo dei 100 gol in carriera.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni