Cerca

focus

Montespaccato Savoia subito sprint: dove vuole arrivare?

La campagna acquisti degli azzurri è partita fortissimo con Maurizi, Bosi e Giannetti già dentro. E non è ancora finita qui...

09 Luglio 2021

Maurizi, Monnanni, Calì

Samuele Maurizi, Massimiliano Monnanni, Aimone Calì)

Indubbiamente, forse anche per l’incertezza del COVID e il prolungamento di una stagione sportiva apparsa a molti infinita, la prima settimana del mercato della quarta serie è apparsa ai più fiacca, quasi sospesa in attesa di un non so che. Un mercato quindi lento per molti, ma con una eccezione. È quella del Montespaccato che da ex matricola della Serie D sta dimostrando di voler crescere bene ma in fretta. Nella "filosofia" del marketing calcistico esistono da sempre due scuole, quella dell’apertura da record e quella della "sorpresa" finale. Se l’anno scorso gli azzurri del Presidente Monnanni avevano scelto la seconda strada annunciando appunto il "colpo" inaspettato del prestito di Alessandro Silvestro dall’Inter, oggi in meritata ascesa verso i lidi del professionismo, questo anno è avvenuto esattamente il contrario con "Mister Talento & Tenacia", quel Samuele Maurizi che dopo aver deliziato con oltre 100 presenze in C i palati fini dei tifosi di Fermana, Carpi e Pistoiese, ha sorpreso tutti annunciando il suo rientro sotto l’egida dell’Asilo Savoia, da cui aveva spiccato il volo 4 anni or sono. Ma ora, dopo il doppio colpo di due veterani della categoria - oltre 500 presenze in tutto - come la "freccia bionda" Bosi e l’ex reatino Giannetti, dove mira il Montespaccato affidato all’esordiente Mauro Mucciarelli? Voci dal sen fuggite preannunciano ulteriori annunci di spessore e più, a partire dalla difesa che l’ex difensore centrale ora in panchina desidera più tecnica e meno permeabile dello scorso campionato. Il nome desiderato - e per cui si è ormai ai dettagli - ricorda antichi principi russi pur essendo romanissimo anche se da anni lontano dalla Capitale, mentre un nuovo emulo di "Gatto Silvestro", con altrettanto talento da esprimere appieno in un contesto sportivo e societario ideale quale quello del "Don Pino Puglisi" è nelle mire del Monte, novella "fabbrica" di riscatto agonistico e personale di giovani atleti mal gestiti. Passando al settore offensivo, in cui da sempre eccelle la premiata fabbrica del Monte, da cui è uscito l’anno scorso il gioiello 2002 Pablo Vitali, protagonista della promozione in Serie C del Campobasso con 7 reti, diverse società professionistiche hanno messo da tempo gli occhi sul "Re Mida" Gambale. Le trattative, avanzate ma riservate, sono ormai a buon punto con il consenso del quartier generale di Via Stefano Vaj, che non ha mai ostacolato i percorsi di ascesa professionistica dei propri atleti. Essendo in partenza il "Re" è però naturale che il Monte abbia già "blindato" il "Duca del Gol", non a caso apparso in bella vista nel video annuncio in diretta del ritorno di Maurizi. Confermatissimi anche i "baby" di Talento & Tenacia come Finucci, Petricca, Putti e Proietto, così come l’inossidabile Tassi, tra gli artefici della salvezza del Montespaccato che, sebbene finito nei taccuini di diverse società, viene considerato ormai una icona della squadra e della società insieme agli altri "senatori" che scelsero nel 2018 senza esitazioni la sfida di rimettersi in gioco in una società alle soglie della chiusura. E chissà che proprio da quel ristretto manipolo di prodi non possa spuntare, oltre ad un ulteriore ritorno, anche un nuovo inserimento nello staff tecnico al fianco di Mister Mucciarelli. Del resto non si tratterebbe - come sicuramente penseranno i "tradizionalisti" del settore - di cose dell’altro mondo…
Le prossime settimane ci diranno qualcosa di più in ogni senso, chiarendo fino a che punto il Montespaccato, come da sempre ha dimostrato il suo leader massimo, intenda ancora una volta stupire e soprattutto “rivoluzionare” le regole non scritte del calcio dilettantistico…

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE