Cerca

IN EDICOLA

Speciale Olimpiadi: esclusivi Del Lungo e Nicosia, portieri del Settebello

Venerdì 23 la cerimonia d'apertura a Tokyo. Le interviste ai due atleti della Nazionale di pallanuoto (uno di Civitavecchia, l'altro di Roma): "Tanti i team candidati all'oro, ma in lizza c'è anche l'Italia"

18 Luglio 2021

Del Lungo e Nicosia ©CONI

384: sono gli atleti italiani che comporranno la selezione azzurra alle Olimpiadi. Mai così tanti nella storia dei Giochi moderni. Tra questi, saranno 41 quelli nati nella nostra regione. Una sottolista nella quale figurano anche i due portieri del Settebello, uno dei fiori all'occhiello dello sport del Bel Paese. Uno è Marco Del Lungo, alla sua seconda Olimpiade e tra gli estremi difensori più forti al mondo, l'altro è Gianmarco Nicosia, classe 1998 e che per la prima volta vedrà da vicino i Cinque Cerchi: "Il livello è altissimo, probabilmente il più alto mai visto in questa manifestazione. Per il podio ci siamo anche noi, ma sono tante le squadre candidate all'oro. Dal Montenegro alla Spagna, dalla Croazia all'Ungheria". Questo un piccolo stralcio delle loro interviste. In vista dell'inizio del torneo quindi abbiamo deciso di dedicare due pagine ai "nostri ragazzi" che in Giappone proveranno a tenere alto l'onore del Lazio e del tricolore. Non solo la pallanuoto però: all'interno tutta la lista degli italiani qualificati ai Giochi, poi il focus sulla speranza Berrettini, fresco finalista di Wimbledon, e sulle due coppie laziali nel Nuoto 1500 stile libero (Quadarella-Caramignoli) e nel judo (Giuffrida-Milani). Le interviste integrali e gli approfondimenti saranno disponibili sul giornale in edicola lunedì 19 luglio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE