Cerca

Mercato

Tomassini, Ludovici e Parisi: gli ultimi movimenti in casa Roma

I due terzini lasciano la Capitale. Il tecnico, reduce dalla panchina dell'Under 18, potrebbe approdare in Lussemburgo. Anche Piccareta lascia?

17 Luglio 2021

Aniello Parisi

Aniello Parisi, tecnico della Roma ©Torrisi

Giorni caldissimi in casa Roma, sia per quanto riguarda il mercato in entrato che quello in uscita. Partiamo da Davide Ludovici, terzino destro classe 2003 che saluta la Capitale per andare a fare esperienza in prima squadra. La sua prossima destinazione è Siena, squadra di Serie D guidata da Alberto Gilardino che darà modo all'esterno di accumulare minutaggio nel calcio dei grandi. Si tratta di un prestito secco di dodici mesi. Da un esterno all'altro, questa volta della Primavera: anche Matteo Tomassini saluta i colori giallorossi e vola al Taranto, fresco di promozione in Lega Pro dopo aver vinto il girone H di Serie D. Taranto che ha impostato la propria campagna acquisti proprio sui giovani. La società pugliese, infatti, nel giro di pochi giorni ha chiuso per Ghisleni e Italeng, protagonisti dell'ottima stagione della Primavera bergamasca; ufficiale anche l'arrivo di Valerio Labriola, centrocampista classe 2001 che ha trascinato il Napoli alla promozione nel massimo campionato giovanile. A proposito di Primavera, è ufficiale anche il trasferimento a titolo definitivo di Alessio Buttaro dalla Roma al Palermo. Il difensore ha firmato un quadriennale e nella prossima stagione giocherà insieme a Edoardo Soleri, vecchia conoscenza giallorossa che dal Padova vola in Sicilia con la formula del prestito con diritto di riscatto. Situazione calda anche per quanto riguarda il parco allenatori in vista della prossima stagione. Con Alberto De Rossi che sembrerebbe ancora confermato sulla panchina della Primavera, il club giallorosso perde giustamente pezzi. Aniello Parisi dovrebbe volare in Lussemburgo per diventare responsabile del settore giovanile e allenatore dell'Under 23 dell'FC Swift Hesperange. Per Fabrizio Piccareta, invece, c'è stato un forte interessamento da parte della SPAL che vorrebbe affidargli la panchina della Primavera. Ancora nulla di ufficiale al momento, ma la Roma potrebbe perdere uno dei migliori allenatori degli ultimi anni. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni