Cerca

Mercato

Scuola dei Leoni, che orgoglio! Sono ben 13 i ragazzi lanciati nel professionismo

Grande gioia per il club gialloblù, il presidente Claudio Peroni: "Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti loro"

26 Luglio 2021

I tredici ragazzi della Scuola dei Leoni passati al professionismo

I tredici ragazzi della Scuola dei Leoni passati al professionismo

Tanta soddisfazione in casa Scuola dei Leoni che, nonostante la stagione particolare per via della pandemia, è riuscita comunque a lanciare diversi propri tesserati sia di scuola calcio che dell'agonistica nel mondo del professionismo. Partendo dal settore di base, sono ben sette i ragazzi a volare nelle prof. Tre classe 2008 andranno a rinforzare la futura Under 14 Nazionale del Frosinone: Francesco Summa, Christian Carpentieri e Gabriele Ciucci. Sono due invece i ragazzi che approdano alla Lazio: Christian Muzi, anche lui classe 2008, ed il classe 2011 Alessandro Alvaro. Anche la Roma pesca in casa Scuola dei Leoni, assicurandosi il classe 2012 Damiano Mietto. Infine abbiamo Alberto Di Gaetani, 2008, che va alla Ternana. Passando all'agonistica, sono in sei a fare il grande salto, tutti classe 2007. Ben cinque approdano al Frosinone dove rafforzeranno il gruppo dell'Under 15 Nazionale ciociara, si tratta di: Federico Cazora, Giacomo Marini, Alex Cano, Mattia Sterbini e Carlo Marchesi. Dulcis in fundo, Claudio Lozzi che invece vola alla Viterbese. Queste le parole del presidente Claudio Peroni, che esprime tutta la sua gioia e rivolge un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi per il loro futuro: "In tre anni di lavoro rende soddisfacente come stiano andando le cose ed è un grande orgoglio continuare a piazzare tanti ragazzi nel professionismo. Siamo assolutamente soddisfatti del nostro percorso e felici di aiutare tanti ragazzi a realizzare il proprio sogno, loro sono sempre al centro dei nostri progetti. Ci tengo a ringraziare Andrea Sterbini per il grande lavoro di scouting che sta facendo come direttore sportivo e l'intero staff tecnico che ha accompagnato questi ragazzi nella loro crescita. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti loro, sperando che abbiano una rosea carriera".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni