Cerca

PANCHINE

Ceccano, scelto Giovanni Liburdi per la panchina della Juniores

La formazione rossoblù annuncia tramite un comunicato il nuovo tecnico

27 Luglio 2021

Liburdi al Ceccano

La presentazione di Giovanni Liburdi ©Ceccano

Il Ceccano Calcio 1920 è lieto di annunciare di aver raggiunto l’accordo con Giovanni Liburdi per la guida tecnica del gruppo della Juniores. Il club del presidente Gianluca Masi sta continuando il grande lavoro sul proprio settore giovanile, anche grazie all'affiliazione con la Totti Soccer Academy e con la stretta collaborazione con il Ceccano Academy. Un percorso concretizzato con la scelta di Liburdi come tecnico della Juniores.

"Accogliamo a braccia aperte mister Liburdi - dichiara Gianluca Masi - Un profilo importante e che conosce bene l'ambiente, vista la sua lunga militanza con i colori rossoblù. Da subito c'è stata intesa sul progetto di valorizzazione dei giovani ceccanesi e confidiamo nella sua lunga esperienza ceccanese per la realizzazione di quanto ci siamo prefissati".

Il tecnico Giovanni Liburdi esprime la sua soddisfazione per l’importante incarico ricevuto dalla società. "Ho accettato con piacere la proposta del presidente e della dirigenza, dopo aver parlato del progetto che ho trovato molto valido. È chiaro l’indirizzo della valorizzazione dei giovani di Ceccano affinché anche in prima squadra arrivino tanti giovani in rosa. Il mio compito sarà quello di preparare i ragazzi a fare il salto dalla Juniores alla prima squadra, e l’obiettivo è quello di vederne il più possibile giocare in promozione. Sono ceccanese e per tanti anni ho vestito la maglia rossoblu, quindi credo fortemente nel progetto di un Ceccano Calcio composto da tanti giovani della nostra città. Una squadra di giovani ceccanesi che può portare a riempire nuovamente le gradinate del Popolla, come qualche anno fa stagioni in cui, indipendentemente dalla categoria, i tifosi venivano a sostenere noi calciatori ceccanesi".

Liburdi parla anche di strutture e dell’accordo con il Ceccano Academy: “faccio un appello al comune e a chiunque possa dare una mano, affinché si trovi una soluzione per permettere alla nostra società di fare calcio in maniera idonea. È fondamentale creare delle strutture che ci permettano di impostare un lavoro di qualità anche per il prossimo futuro, viste anche le condizioni critiche del Popolla. Sono molto contento anche dell’accordo con il Ceccano Academy, che certamente garantirà uno sviluppo sempre maggiore del settore giovanile ceccanese”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni