Cerca

l'intervista

Alessio Salvato si presenta alla Torres: "Questo club merita altri palcoscenici"

Il portiere saluta il Monterosi dopo aver vinto il campionato: "La società ha fatto altre scelte, avrei potuto dare ancora tanto"

06 Agosto 2021

Salvato_Monterosi

Alessio Salvato, ex Monterosi (Foto ©Cippitelli)

Alessio Salvato riparte dalla Torres, il portiere dopo aver indossato per tantissimi anni la maglia del Ladispoli e per una sola stagione quella passata la maglia del Monterosi lascia la regione e approda in Sardegna. Il classe 2001 ha vinto il campionato di Serie D da protagonista : “Sicuramente è stato un anno molto intenso dove abbiamo lavorato molto e sono cresciuto tanto sotto molti aspetti. Ovviamente vincere un campionato come quello di Serie D è qualcosa di fantastico ma l’autostima te la fa crescere il lavoro quotidiano che svolgi durante l’anno.” Dopo un solo anno le strade di Salvato e il Monterosi si sono divise, il numero 1 si è espresso così al riguardo: “Penso che avrei potuto dare ancora molto al Monterosi, credo di aver disputato un’ottima stagione ma non mi importa, la società ha fatto la sua scelta e io adesso sono focalizzato solo ed esclusivamente sulla Torres.” Salvato quindi abbandona il calcio laziale e approda in Sardegna, questo per lui è un grande cambiamento: “Mi sento pronto per questo cambiamento, Sassari è una città bellissima che ho visitato nei giorni passati. Inoltre ho sentito da subito molto affetto da parte dei miei nuovi tifosi che sono fantastici e questo mi rende veramente orgoglioso.” Continua Salvato spiegando le ragioni che lo hanno spinto a scegliere la Torres rispetto alle altre società che avrebbero voluto ingaggiarlo: “Il progetto della società è ambizioso e mi ha convinto, non ci ho pensato nemmeno un secondo: appena è arrivata la chiamata del direttore non ho esitato ad accettare la proposta. La Torres è un club prestigioso, ed è difficile dire di no a una squadra così che merita sicuramente palcoscenici migliori rispetto alla Serie D.” Ed infine il nuovo portiere della Torres ha fissato gli obiettivi per la prossima ed imminente stagione: “Come ho detto in precedenza questa è una società che merita di essere in un palcoscenico migliore e quindi cercheremo in tutti i modi di riportare la Torres dove merita, ovvero in categorie superiori.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE