Cerca

l'intervista

Vis Artena, Perrotti: "Squadra nuova, primi giorni di lavoro positivi"

Il tecnico rossoverde analizza l'avvio della preparazione alla stagione 2021-22

17 Agosto 2021

Perrotti

Fabrizio Perrotti (Foto ©D'Offizi)

Da lunedì 9 agosto la Vis Artena si è ritrovata sul manto sintetico del Comunale per iniziare concretamente la stagione 2021-22. Capitan Paolacci e i suoi hanno ripreso a correre per preparare al meglio il prossimo campionato, dal quale ci si aspetta tanto dai ragazzi rossoverdi. Ancora una volta il gruppo è guidato da mister Fabrizio Perrotti, confermassimo dalla società dopo il grande lavoro svolto nella stagione passata, la sua prima con la Vis. Dopo una settimana di lavoro è proprio l’esperto allenatore a fare il punto della situazione in casa artenese. Parola a Perrotti.

Buonasera mister, come hai trovato i ragazzi al rientro in campo?

"Direi bene. Ci stiamo allenando da una settimana e questi primi giorni li abbiamo trascorsi in maniera sicuramente positiva. Ci siamo confrontando con una squadra abbastanza nuova rispetto allo scorso anno. Tanti giocatori, per diversi motivi, sono andati via ma altrettanti sono arrivati, e di grande profilo. Perciò dobbiamo innanzitutto assemblare un gruppo principalmente nuovo".

A livello personale, cosa ti ha spinto a rimanere ad Artena?

"Sicuramente la serietà della società e la volontà di costruire un progetto a lungo termine. Sono state poste basi importanti anche per il futuro e questo è uno degli aspetti principali che mi ha spinto a rimanere qui".

Venite da uno storico quarto posto con tanto di play off. Quale sarà il prossimo obiettivo?

"Ogni anno è sempre molto difficile confrontarsi con un campionato di Serie D e le variabili sono tante. Inoltre dobbiamo capire in quale girone saremo collocati. Perciò è complicato ad oggi fare delle previsioni ma detto ciò siamo consapevoli di essere una buona squadra, anche se chiaramente quanto di buono c’è sulla carta dovrà essere tradotto in campo. Cercheremo di fare il massimo".

A livello di mercato, invece, la rosa è finita o aspetti qualche ultimo ritocco?

"Sostanzialmente ci siamo, ma credo che qualcosina ancora dobbiamo metterla per essere pronti all’inizio della stagione". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni