Cerca

l'intervista

Colleferro, Moffa: "Ci faremo valere con il nostro gruppo"

Le parole del vice presidente rossonero in vista dell'inizio ufficiale della stagione 

20 Agosto 2021

Moffa

Il vicepresidente Federico Moffa

Il Colleferro ha messo alle spalle la sua prima settimana di preparazione. La squadra rossonera tornerà a disputare il campionato regionale più importante, ritornando in quello che è il suo "habitat calcistico naturale". Ma l’approdo in Eccellenza non sarà l’unica grande novità della stagione 2021-22. In estate, infatti, l’organigramma del Colleferro ha subito dei sostanziali cambiamenti: il nuovo presidente sarà Giorgio Coviello, mentre ad affiancarlo nel ruolo di vice ci sarà Federico Moffa. Entrambi sono fortemente legati alla città casilina e cercheranno di fare il massimo per il bene di Colleferro. "Con Giorgio ci conosciamo da qualche tempo per motivi di lavoro e tra noi è nata una forte amicizia – dice Moffa – Lui ha già esperienze nel mondo del calcio, mentre per me sarà la prima volta. Il nostro primo obiettivo sarà quello di essere vicini ai ragazzi, sia quelli della prima squadra che quelli del settore giovanile. Vogliamo valorizzare i tanti giovani calciatori del nostro vivaio e anche l’organico della nuova Eccellenza ripartirà da tanti calciatori calcisticamente cresciuti a Colleferro. Sappiamo che la massima categoria regionale rappresenterà un banco di prova importante per tutti noi, ma siamo pronti a giocarci le nostre carte: la forza del gruppo farà la differenza". La società casilina ha deciso di ripartire da due figure cardine delle ultime stagioni: in panchina è confermatissimo mister Antonio Battistelli, mentre alla direzione sportiva ci sarà ancora Pino Di Cori che ha già messo a segno qualche colpo in entrata in chiave di calciomercato (su tutti l’attaccante Andrea Carlini e il rientrante Roberto Galeazzi, mentre l’ultimo in ordine di tempo è il difensore classe 2001 Davide Cataldi), oltre ad alcune conferme di rilievo della squadra della vecchia stagione (tra cui capitan Matteo Amici, Samuele Cerroni e Daniele Lisi). Intanto il club ha ufficializzato l’accordo con l’applicazione MYSP che si occupa di streaming di eventi sportivi dilettantistici per la trasmissione di tutti gli allenamenti e partite di qualsiasi squadra del Colleferro, dall’Eccellenza alla Scuola calcio, su entrambi gli impianti (il "Caslini" e il "Di Giulio"). Un’innovazione tecnologica importante che farà assaporare aria di "professionismo" a tutti i tesserati.  Il ritorno in Eccellenza ha creato tanto entusiasmo in città e il Colleferro è pronto a cavalcarlo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni