Cerca

L'intervista

Parioli, Domenici: "Ho fiducia nel gruppo, possiamo tirarne fuori tanto"

Il tecnico, alla sua prima esperienza da allenatore in Eccellenza, fa il punto fiducioso nel potenziale allestito dalla società

20 Agosto 2021

Domenici

Leonardo Domenici, tecnico del Parioli

Leonardo Domenici, ora praticamente cinquantenne, è stato un attaccante sensazionale, figura di riferimento assoluta nel calcio dilettantistico laziale. Civitacastellana, Corneto Tarquinia, San Filippo Neri Casalotti Tanas, Ciampino: queste squadre citate hanno gioito e tanto, per le sue innumerevoli reti. Appesi gli scarpini al chiodo, Domenici ha intrapreso la carriera di allenatore: sino alla stagione passata misurando se stessi nel conteso della Promozione ma da quest’anno, finalmente, approdando in club di Eccellenza: il Parioli. "Sono lusingato -racconta l’ex bomber pure del Ladispoli- per me è la prima esperienza in un palcoscenico importante come l’Eccellenza che come calciatore ho vissuto in maniera assidua: sono pronto a calarmi di nuovo in questa prestigiosa realtà nei panni, non facili, di tecnico". Esperienza, carisma e passione contraddistinguono questo personaggio che come il club che ora rappresenta, brama gloria e successi. "Ho e abbiamo al Parioli, tanto entusiasmo per questa avventura. Il nostro direttore Mario Lenzini è un’istituzione del calcio laziale, la sua notevole competenza ha permesso l’allestimento rapido e proficuo di un roster che sicuramente ha le carte in regola per ottenere il dovuto rispetto ovunque". Il sodalizio capitolino, che rappresenta uno dei quartieri più chic delle città eterna, potrà contare su un gruppo giovane, desideroso di rimettersi anche in gioco, riscrivendo magari nel medio lungo termine, delle gerarchie. "L’età media della squadra -analizza Leo Domenici- è 25 anni. Il nostro intento è puntare sulla vivacità e sul desiderio di emergere dei tanti giovani di cui potremo disporre. Ho fiducia nei ragazzi, credo che da un profilo non attempato si possa tirar fuori molto. Un giusto compromesso tra esperienza e spensieratezza, può consentire al Parioli di avere quell’audacia necessaria per vivere coraggiosamente l’Eccellenza". L'alba, per i Parioli, di una stagione ufficialmente alle porte scoccherà lunedì 23 Agosto a La Cavaccia di Allumiere (sede del ritiro e delle gare interne dei capitolini). "Sì -conclude Domenici- partiamo per Allumiere dopo questo weekend. Giocheremo la nostra prima amichevole col Tolfa Venerdì 27 poi test col Palocco con tanto di rinfresco di fine ritiro Domenica 29 a partire dalle ore 11. Siamo consapevoli che sarà una stagione complessa ma anche fiduciosi delle nostre risorse interne: pronti insomma a creare un qualcosa di significativo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni