Cerca

2ª categoria

Signia, Pucello: "Abbiamo composto un bel mix per divertirci e far divertire"

Il tecnico biancazzurro fa il punto in vista dell'inizio della preparazione, fissato per domani

29 Agosto 2021

Pucello

Il tecnico del Signia, Matteo Pucello

Da domani il Signia tornerà in campo per dare ufficialmente il via alla nuova stagione. I biancazzurri ripartono dal Collacchi e saranno ancora presenti ai prossimi blocchi di partenza in Seconda Categoria. Dopo un'altra stagione condizionata dalla pandemia, adesso si è pronti a voltare pagina con l'augurio di poter disputare regolarmente il campionato 2021-22. A guidare i lepini è stato confermato Matteo Pucello, ed è proprio il tecnico del Signia a fare il punto in vista dello start.

Domani inizia la preparazione, con quale spirito tornate in campo dopo l'ennesima stagione annullata?

"Sicuramente torneremo in campo con grande entusiasmo per iniziare la nuova stagione. Sarà una preparazione particolare, con carichi di lavoro che alzeremo in maniera graduale poiché lo scorso anno abbiamo di fatto giocato una sola partita di campionato e dunque ci ritroveremo di nuovo dopo tanto mesi di inattività. Speriamo che la campagna vaccinale in corso permetta anche a noi dilettanti di poter giocare con continuità e in assoluta sicurezza".

Che gruppo ha formato la società?

"Il gruppo che ho a disposizione è in gran parte formato dai ragazzi con cui avevamo iniziato lo scorso anno, ci sono dei nuovi elementi giovani, qualche ritorno dei più esperti. Credo ci sia un buon mix per potersi divertire e fare delle buone prestazioni".

Di conseguenza, quali sono i vostri obiettivi?

"Il nostro obiettivo rimane sempre quello di divertirci e far divertire il pubblico che confidiamo anche quest’anno ci venga a sostenere. Vogliamo proporre un calcio offensivo, di dominio della partita, che ci permetta sempre di stare con una mentalità positiva e di fiducia".

A livello personale cosa ti aspetti?

"A livello personale l’obiettivo è quello di crescere di esperienza, sono relativamente giovane e ho tantissime cose da imparare. Sarà una stagione sportiva che spero si possa portare a termine e che mi permetta di prendere decisioni, anche di sbagliare e di migliorarmi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE