Cerca

THE FINALS

Il Grifone la spunta di rigore. Il Trastevere cade nel finale

Capitan Longo trasforma il tiro dagli undici metri e permette ai suoi di conquistare i tre punti al primo impegno nel torneo

04 Settembre 2021

Uno scatto del match

Uno scatto del match (FOTO ©Lori)

THE FINALS - GIRONE B - PRIMA GIORNATA
GRIFONE-TRASTEVERE 

GRIFONE Capanna 6, Schina 6.5, Invernali 6 (12’st Guidoni 7), Di Saverio 6 (17’st Barchiesi 6), Longo 7, 6 Mancini, Daly 6 (12’st Plantemoli 6), Fracas 6.5 (19’st Ciocci 6), Accoroni 6.5 (19’st Forti 6.5), Ramieri 7 (29’st Tiberi 6), Paliotti 6 (17’st Trincia 6) PANCHINA Attinelli, Norcia ALLENATORE Cernera 

TRASTEVERE Paulo 7.5, Camilli 6 (31’st Cavallo sv), Ferrara 6, Vuono 6, Cicioni 6, Soletta 6, Leopizzi 6, Di Gioia 6, Cianfriglia 6.5 (18’st Falco 6.5), Santarelli 6, Canoppa 6 (22’st Di Tata 6) PANCHINA Bizzarri, Borraccino, Marcucci, Petrucci, Rapaccioni, Pagliarulo ALLENATORE Pasqualini 

MARCATORI Longo 32’st rig.

ARBITRO Destino di Roma 2, 5.5

NOTE Ammoniti Canoppa, Cianfriglia, Camilli, Plantemoli Angoli 10-1 Fuorigioco 1-0

Nella terza gara di giornata il Grifone vince sul Trastevere grazie ad un calcio di rigore trasformato da capitan Longo nel finale. Partita subito molto combattuta ed equilibrata tra le compagini di Cernera e Pasqualini. I ventidue tengono bene il campo mostrando una buona organizzazione tattica e non è un caso che la prima occasione arrivi da calcio piazzato. La punizione dai venticinque metri di Paliotti mette in difficoltà Paulo che con un gran colpo di reni riesce comunque a smanacciare in corner evitando il peggio. Poco dopo, sugli sviluppi di un angolo dalla destra calciato da Ramieri, Mancini prende il terzo tempo e colpisce di testa verso il secondo palo, la sfera finisce di un nulla fuori. Ad una manciata di minuti dal duplice fischio è ancora Paulo a salvare il Trastevere: la punizione di Fracas è ben indirizzata verso l’incrocio dei pali, ma l’estremo difensore si allunga e devia in corner. Parata da applausi. Il match continua ad essere comunque equilibrato, anche se il Grifone riesce a creare di più dal punto di vista offensivo. La formazione di Pasqualini si affida soprattutto alla velocità di Cianfriglia, attaccante dal baricentro basso ma dotato di un buon passo che ha messo due volte in apprensione la difesa in maglia bianca. In entrambi i casi è stata provvidenziale la tenacia di capitan Longo che ha tenuto testa a Cianfriglia sbarrandogli la strada. Sul finire di tempo arriva sui piedi di Accoroni una ghiottissima chance per il Grifone, ma l’attaccante vanifica l’ottimo dribbling in area calciando tra le braccia di Paulo. L’estremo difensore del Trastevere si supera ancora su una punizione dal vertice sinistro dell’area e salva i suoi. Le due squadre vanno al riposo sulla perfetta parità. La ripresa si apre con i ventidue che si danno battaglia ma senza riuscire a sfondare. A metà frazione, sull’ennesimo calcio piazzato a favore del Grifone, la battuta di Ramieri col mancino è rientrare è perfetta. Questa volta nemmeno Paulo può arrivarci, ma ci pensa lo spigolo dell’incrocio dei pali a negare il gol al numero 10. Poi le occasioni scarseggiano sempre di più, anche a causa di un gran caldo che ha portato al minimo le energie dei ragazzi. A pochi giri di lancette dal termine l’episodio che cambia il match: Forti viene atterrato in area e per l’arbitro non ci sono dubbi, calcio di rigore. Dagli undici metri la trasformazione di Longo è perfetta e spiazza Paulo. Allo scadere Barchiesi si divora la possibilità di raddoppiare ma il Grifone sorride lo stesso. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE