Cerca

L'intervista

Spes Montesacro, Alberto Aquilani: "Torniamo a fare ciò che più amiamo"

Il presidente del club bianconero ha parlato riguardo la prossima stagione ed il progetto avviato con la Fiorentina

16 Settembre 2021

Alberto Aquilani

Il presidente Alberto Aquilani (Foto ©Spes Montesacro)

La Spes Montesacro corre verso una nuova ed importantissima stagione dopo due anni complicati per tutto il movimento, con l'obiettivo di portare avanti una crescita generale che ha contraddistinto il club negli ultimi anni. Il presidente Alberto Aquilani ha espresso sensazioni e pensieri attraverso i canali social della società bianconera: "Prima di tutto è fondamentale tornare a giocare, allenarsi, essere spensierati e fare ciò che più amiamo. Tutti noi, e a maggior ragione i ragazzi, vengono da oltre un anno e mezzo di sacrifici e difficoltà, abbiamo vissuto una situazione paradossale e per questo motivo il primo pensiero va al ritorno in campo. Poi c'è ovviamente tutto il resto: il lavoro, la programmazione, il progetto Spes Montesacro che deve proseguire. Ho preso questo impegno ormai qualche anno fa e voglio portarlo a termine. Le cose stanno andando bene, la società sta crescendo a vista d'occhio. Genitori e ragazzi sono contenti, questo è l'importante, il progetto sportivo viene in secondo piano". A proposito di progetti, Alberto Aquilani ha parlato anche riguardo l'affiliazione con la Fiorentina, società in cui ricopre il ruolo di allenatore della Primavera: "Sono molto legato a tutta la famiglia viola, al presidente Rocco Commisso, a Joe Barone e al direttore del settore giovanile Valentino Angeloni, insieme a Daniele Pradè. Mi è stata proposta quesa collaborazione e per me è un grande orgoglio perché vedono la Spes Montesacro come riferimento su Roma. La Fiorentina ci darà sicuramente qualcosa in più anche a livello di visibilità, non tanto mediatica, piuttosto ci aiuta a far capire ai ragazzi che hanno una società importante alle spalle".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni