Cerca

dopo gara

Ladispoli, Franceschini: "Non siamo noi i favoriti, pensiamo a divertirci"

L'analisi del tecnico nel post partita con il Campus Eur. Buona la prima uscita in campionato dei tirrenici, ma l'allenatore frena sulle ambizioni 

20 Settembre 2021

Franceschini

Aldo Franceschini (Foto ©Alessio De Luca)

Buona la prima per il Ladispoli targato Aldobrando Franceschini. La compagine tirrenica ha battuto il Campus Eur di misura grazie al sigillo firmato da Petrocchi ad inizio secondo tempo. Un Ladispoli che è piaciuto nel complesso al tecnico ex Boreale, come dichiarato nel post partita con i bianconeri: "Sicuramente era importantissimo vincere, potevamo chiudere prima la partita, abbiamo sbagliato qualche ripartenza ma sapevamo della forza loro, li ho visti anche contro l'Aranova e sono una squadra ben organizzata. Nel primo tempo abbiamo giocato palla a terra, poi l'espulsione ci ha chiaramente agevolato ma in quell'occasione stavamo facendo gol. Possiamo comunque girare palla meglio, più velocemente. Basta però con la pressione di dover vincere per forza il campionato. Ci sono sette-otto squadre che hanno questo obiettivo, noi non siamo i favoriti. Dobbiamo solo divertirci. Ogni partita sarà una battaglia, questo è un girone in cui può sempre uscire fuori la sorpresa. Ai tifosi dico che daremo il massimo per riportarli allo stadio. Un Ladispoli che deve giocare bene nonostante sia molto ringiovanito rispetto allo scorso anno".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni