Cerca

COPPA

La Cynthialbalonga passa ai rigori: Montespaccato out a testa alta

Alessandro nella ripresa annulla la rimonta dei capitolini. Dal dischetto sono decisivi gli errori di Petricca e Pietrangeli

22 Settembre 2021

D'Agostino ©Stefano D'Offizi

D'Agostino: suo il gol del momentaneo 1-0 ©Stefano D'Offizi

COPPA ITALIA - I TURNO
CYNTHIALBALONGA - MONTESPACCATO 7-6 dcr

CYNTHIALBALONGA Santilli 7.5, Di Emma 6.5, Pompei 6, Di Cairano 5.5 (1'st Colacicchi 6), Luciani 5, Di Razza 5 (11'st Barbarossa 6), Nanni 5 (11'st Alessandro 7), Manzo 5.5 (21'st Franco 6), Roberti 5.5, D'Agostino 7.5, Angelilli 6.5 PANCHINA Tocci, Santoni Esposito, Benhalima, Caselli ALLENATORE Scudieri
MONTESPACCATO Meniconi 7, Zucchelli 5, Pietrangeli 5.5, De Dominicis 5, Varriale 7.5 (35'st Ansini sv), Paruzza 6 (21'st Petricca 6), Tataranno 6 (16'st Putti 6.5), Benedetti 6, Nanci 5.5, Mastrosanti 7 (15'st Rossi 5.5), Pesarin 6 PANCHINA Tassi, Rossi, Gazzara, Canciani, Finucci, Ergemlidze ALLENATORE Mucciarelli

MARCATORI D'Agostino 20'pt (C), Varriale 35'pt (M), Mastrosanti 6'st (M), Alessandro 30'st rig. (C)
ARBITRO Leotta di Acireale 5 ASSISTENTI Fabrizi e D'Alessandris di Frosinone
NOTE Sequenza rigori Roberti (C) gol, De Dominicis (M) gol, Barbarossa (C) gol, Rossi (M) gol, Pompei (C) parato, Ansini (M) parato, Alessandro (C) gol, Putti (M) gol, D'Agostino (C) gol, Nanci (M) gol, Angelilli (C) alto, Petricca (M) alto, Di Emma (C ) gol, Pietrangeli (M) fuori Rigore parato al 5'pt da Santilli (C) a De Dominicis (M) Espulsi al 17'st Zucchelli (M) per doppia ammonizione, al 38'st Luciani (C) per doppia ammonizione Ammoniti Luciani, Benedetti, Alessandro, Ansini, Mucciarelli, Petricca Angoli 4-5 Fuorigioco 1-1 Rec. 5'st

Questa volta i rigori non sorridono al Montespaccato, che nel preliminare grazie ai tiri dal dischetto aveva fatto fuori il Fiuggi. Passa la Cynthialbalonga dopo 95' intensi in cui la formazione di Scudieri è stata brava nel rimettersi in piedi a 15' dalla fine, contro un Monte determinato e ben messo in campo. Rigori che contrassegnano la sfida all'inizio, in mezzo e alla fine, sbagliati, segnati e non accordati (almeno uno a testa). Il risultato dice Cynthialbalonga, ma il campo ha detto che Mucciarelli può davvero giocarsela con tutti. L'immediatezza del dentro/fuori della competizione fa saltare tatticismi e fasi di studio. Si parte a velocità massima, soprattutto sulla destra, con Varriale, che affonda e si porta dietro Di Razza che lo trattiene in area e lo mette giù. Rigore. Dal dischetto brutta conclusione di De Dominicis che esalta la scelta di Santilli di buttarsi alla sua destra ed evitare il vantaggio del Montespaccato. Capitolini che però accusano bene l'occasione fallita e tengono bene il campo al cospetto di una Cynthialbalonga che fa molta circolazione di palla. È però del Monte la seconda palla gol del match, quando ancora Varriale va via e, da posizione defilata, effettua una via di mezzo tra un tiro e l'assist per un compagno (che non c'è) con la palla che finisce di un soffio sul fondo. Per arrivare al tiro la Cynthialbalonga deve invece affidarsi ai piazzati e così, poco prima di trovare il vantaggio, D'Agostino ci prova dai 20 metri con De Dominicis che si sostituisce a Meniconi e salva i suoi sulla linea. È con un'altra botta da fuori che, al 20', D'Agostino porta avanti i suoi. Tiro nettamente deviato da un avversario, Meniconi spiazzato, Cynthialbalonga in vantaggio. Sull'1-0 la squadra di Scudieri entra definitivamente in partita, ma l'atteggiamento del Montespaccato concede poco e, alla prima occasione utile, gli ospiti pareggiano. Varriale scappa sul filo del fuorigioco, entra in area da destra e con un diagonale batte Santilli. 1-1, giusto così, anche se al 45' Roberti sotto porta si vede bloccare una conclusione a botta sicura, centrale, da Meniconi. Ad inizio ripresa fuori Di Cairano e dentro Colacicchi tra i padroni di casa, e al 6' arriva il raddoppio del Montespaccato. Linea difensiva castellana immobile sul lancio in verticale che manda Mastrosanti a tu per tu con Santilli. Il bomber allarga e piazza la conclusione sotto la traversa, prima di esultare, pollice in bocca, sommerso dai suoi compagni. Non passa poi molto che il match per il Monte si complica. Ingenuità di Zucchelli che affonda l'intervento su un avversario lontano dalla porta e prende il secondo giallo che lo manda fuori dal match. La Cynthialbalonga inizia quindi a spingere forte ed i cambi di Mucciarelli, arrivati in precedenza, aiutano allo schema con l'elmetto in testa che vedono Rossi a tenere alta la palla e Varriale alle sue spalle largo pronto alla ripartenza in campo aperto. I castellani lasciano ampi spazi alle loro spalle, perché alla ricerca del pari, ma il gol arriva solo su rigore. Fa tutto Alessandro che prima attira su di sé mezza difesa ospite e poi scarica a sinistra per D'Agostino il cui cross viene deviato goffamente da Nanci. Il pallone va sulla coscia e poi sul braccio del 31 azzurro, Leotta indica il dischetto. Alessandro non sbaglia e riporta a galla i suoi. Al 38' Ansini e Luciani si pizzicano, giallo per entrambi ma il centrocampista di casa ne ha un altro sul groppone e va a farsi la doccia. Animi surriscaldati nel finale, colpevole la direzione di Leotta, squadre lunghe e stanche cui manca la lucidità per trovare la porta. A spiccioli dalla fine l'unico a trovarla è Roberti, centrale e debole, para Meniconi. Ci vogliono poi 16 rigori per decidere la squadra qualificata, l'errore di Pietrangeli condanna un grande Montespaccato, la Cynthialbalonga passa il turno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni