Cerca

Coppa Italia

Njambe- Santarelli: vittoria all'inglese per l'Aprilia contro l'Ostiamare

La compagine guidata da Galluzzo si impone sui biancoviola di Gardini con un gol per tempo e stacca così il pass per il prossimo turno

22 Settembre 2021

Esultanza dell'Aprilia (Foto ©Aprilia Calcio/FB)

Esultanza dell'Aprilia (Foto ©Aprilia Calcio/FB)

COPPA ITALIA - I TURNO

APRILIA - OSTIAMARE 2-0

APRILIA Zappalà, Succi, Pezone (1'st Wilson Cruz), Njambe (27'st Bernardini), Ceka (13'st Pollace), Battisti, Santarelli, Mbaye (37'st Santi), Corelli, Bianchi (13'st De Crescenzo), Mannucci PANCHINA Salvati, Falasca, Mattarelli, Piromalli ALLENATORE Galluzzo

OSTIAMARE Giori, Vagnoni (46'pt Rossi), Monacu (6'st Camara), Bianciardi, Berardi, Orchi, Bertoldi, Compagnone (6'st Pacchiarotti), Matteoli (46'pt Lorusso), Pedone, Di Vilio (21'st Borrelli) PANCHINA Lazzeri, Ippoliti, Vasco, Perrotta ALLENATORE Gardini

MARCATORI Njambe 49'pt, Santarelli 5'st 

ARBITRO Esposito di Ercolano ASSISTENTI Castiglione di Frattamaggiore e Dell'Isola di Sapri

NOTE Espulsi al 21'st Giori (O) Ammoniti Bianciardi, Rossi

Successo interno per l'Aprilia che supera 2-0 l'Ostiamare, con un gol per tempo, e si qualifica così al secondo turno di Coppa Italia. Il primo pericolo lo producono i padroni di casa con Pezone, il cui diagonale dall'interno dell'area si spegne di poco a lato. Al 37' scontro aereo fortuito in area Ostia tra Njambe e Mattteoli, entrambi soccorsi. Ad avere la peggio è il calciatore ospite, che fortunatamente resta cosciente ma viene sostituito e trasportato in ospedale per degli accertamenti. Nei minuti di recupero, proprio all'ultima azione, Njambe con un tiro in diagonale porta avanti i biancocelesti. La prima frazione si chiude dunque con la compagine di Galluzzo avanti di una lunghezza. Nella ripresa parte subito forte l'Aprilia che, dopo soli cinque giri di lancette, trova il raddoppio grazia alla rete firmata da Santarelli direttamente su calcio di punizione. Al 21' errore di Giori che liscia il pallone in rinvio ed è costretto ad intervenire di mano fuori area sulla conclusione avversaria, cartellino rosso dunque per lui, con Gardini che inserisce Borrelli per Di Vilio. I biancoviola si rendono comunque pericolosi con Bertoldi nel finale, ma Zappalà para in due tempi senza troppi problemi. Al triplice fischio da parte del direttore di gara, gioisce dunque l'Aprilia che prosegue la propria corsa nella manifestazione. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE