Cerca

L'intervista

Tivoli, Pichetti: "Sarà importante far crescere i ragazzi su diversi aspetti"

Il mister degli Under 15 si è detto soddisfatto del precampionato svolto dai suoi ragazzi, tra amichevoli, allenamenti e lavoro preparatorio 

22 Settembre 2021

Fabio Pichetti

Fabio Pichetti, tecnico dell'Under 15 della Tivoli 1919

Fabrizio Pichetti ha da poco preso le redini del gruppo 2007 della Tivoli 1919, e ci ha raccontato come stanno proseguendo i lavori di preparazione al campionato: "Tutto sta procedendo bene, abbiamo lavorato in sede facendo due settimane di doppia seduta, poi abbiamo giocato diverse amichevoli e sono soddisfatto di come ci stiamo allenando. Sono al primo anno con questo gruppo, ma la rosa non ha subito troppi cambiamenti tranne per 3 o 4 nuovi innesti. Abbiamo saputo da poco il nostro girone, un gruppo impegnativo, ma vogliamo fare del nostro meglio per raggiungere l'obiettivo principale che è il mantenimento della categoria, poi il resto è tutto guadagnato. Bisogna vedere come reagiranno i ragazzi nel post pandemia, hanno fatto un salto da scuola calcio ad Agonistica senza praticamente passare per l'Under 14, ed il campionato Elite non è una passeggiata". Proprio per questo il tecnico deve tirare fuori il meglio da ognuno dei suoi:  "Stiamo lavorando molto sia per quanto riguarda la crescita tecnico tattica che quella fisica, loro solo l'anno scorso hanno iniziato ad allenarsi sul piano fisico ma è stato fine a sé stesso senza poterlo mettere sul campo. Sarà importante lavorare su questi tre aspetti, se ne abbiamo uno ma mancano gli altri saremo incompleti". Infine, il tecnico ha parlato del primo impegno contro la Pro Calcio Tor Sapienza: "Non conosco la squadra avversaria, non avendoli visti giocare l'anno scorso è difficile aspettarsi qualcosa di preciso, non sappiamo che tipo di campionato avrebbero fatto né come avrebbero giocato, ora in questi giorni cercheremo di capire qualcosa in più ma purtroppo si deve cominciare da zero. Ad ogni modo voglio ringraziare la Tivoli che mi ha messo a disposizione questo gruppo e i ragazzi che ci seguono con dedizione ed entusiasmo verso la ripresa del campionato, ed anche le famiglie che portandoli al campo ci permettono di potergli insegnare qualcosa giorno dopo giorno, auguro a tutti di riprendere le proprie attività sul campo, un anno e mezzo così non è stato facile e spero che quest'anno possiamo divertirci e tornare alla normalità".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni