Cerca

Mercato

Atletico Lodigiani, Tufano e D'Ottavi alla Casertana. Due i nuovi innesti

I biancorossi hanno ceduto il difensore e l'esterno ai campani. In entrata, invece, ci sono Arfaoui e Grosso

24 Settembre 2021

Tufano e D'Ottavi

Tufano e D'Ottavi (Foto ©Casertana)

Non ci sono solo le vittorie sul campo a confortare l'Atletico Lodigiani in questo avvio di stagione. Altrettanto importante per il club dei presidenti Andrea Augello e Camillo Carlini, da sempre votato alla valorizzazione del vivaio, è il lancio di diversi giocatori nel calcio dei professionisti. Il trasferimento più eclatante è stato quello del 2004 Paolo Schettini alla Lazio, ma altrettanto significative sono state altre cessioni estive. Diversi altri giocatori si sono trasferiti in club di serie D, come Irlian Ceka all’Aprilia, Tommaso Passi all’Unipomezia e Enrico Rondoni al Flaminia. Senza contare i tanti giovanissimi che dal vivaio biancorosso sono passati alla Roma e alla Lazio, sia nel settore maschile che in quello femminile. Nelle ultime ore sono stati ceduti alla Casertana, club di grande blasone e storia, il difensore Mattia Tufano e l'esterno offensivo Gabriel D'Ottavi, entrambi 2003. Il direttore sportivo Gianluca Rossini esprime la sua soddisfazione: "La valorizzazione dei giovani calciatori è da sempre il nostro obiettivo primario. È importante fare crescere i ragazzi in un ambiente sano e in una società di sani principi sportivi come la nostra, e poi dare loro la possibilità di mettersi in mostra in Eccellenza. Tanti osservatori seguono le nostre gare e in diversi altri tra i giovani della prima squadra sono nel mirino di club di serie C e serie D". Sul fronte degli arrivi, da segnalare l'innesto di due elementi nuovi nella rosa della prima squadra: si tratta del centrocampista esterno del '99 Yassin Arfaoui, italiano di origini tunisine ex Virtus Francavilla e Fidelis Andria in C e Agnonese in D, e dell'esperto centrale di centrocampo Alessio Grosso, ex giovanili di Lazio ed Empoli, la stagione scorsa al Guidonia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE