Cerca

La replica

Il Cassino risponde a Zappoli: "Volgare e intimidatorio nei confronti dei ragazzi"

La società azzurra prende le distanze dalle dichiarazioni rilasciate dall'ex tecnico dell'Under 16: "Comportamenti inaccettabili e distanti dallo spirito che contraddistingue l'operato del club"

16 Dicembre 2021

Il Cassino risponde a Zappoli: "Volgare e intimidatorio nei confronti dei ragazzi"

I calciatori dell'Under 16 del Cassino ©Torrisi

“Asd Cassino Calcio, in riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal tecnico Sergio Zappoli alla vostra testata in data odierna, desidera prendere fortemente le distanze rispetto a quanto da lui esternato.

In primis, le dimissioni da lui presentate e accolte con immediatezza senza alcuna remora dalla società, sono state la conseguenza inevitabile di un mix di accadimenti che avrebbero portato, in ogni caso, ad un suo esonero.

In particolare, da sempre si è ravvisato un atteggiamento, a nostro modo di vedere, volgare e intimidatorio nei confronti dei ragazzi. Comportamenti, questi, inaccettabili e distanti totalmente dallo spirito che contraddistingue l’operato del club. Nell’articolo, inoltre, si fa esplicito riferimento a presunti insulti ricevuti dai genitori dei nostri atleti. Dichiarazioni tutt’altro che corrispondenti al vero e lesive della serietà mostrata dagli stessi genitori nonostante atteggiamenti al limite della sopportazione. Come, ad esempio, il suo ingresso nello spogliatoio dell’arbitro dopo una partita documentato da apposito referto con squalifica, “chiedendo di non menzionare sul rapporto il provvedimento disciplinare per il suo calciatore”. Un modo di agire totalmente distante dai principi di sportività, lealtà e correttezza che portiamo avanti quotidianamente con passione. Inoltre, rispetto alle insinuazioni relative ad un nostro interesse privilegiato verso la quantità piuttosto che alla qualità, si rammenta che al mister Zappoli è stato consegnato un organico composto da 32 giocatori e, al momento delle sue dimissioni, ce ne è stato consegnato uno ridotto a 12. Dato eloquente che non ha bisogno di aggiuntive spiegazioni".

Non si esclude la possibilità di nostre ulteriori azioni a tutela della rosa e dell’immagine della nostra società”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE