Cerca

Italia U19

Trionfo Azzurro! Faticanti & co. battono il Belgio e strappano il pass europeo

La formazione del CT Nunziata vince con due gol nel primo tempo e approda alla fase finale della competizione

29 Marzo 2022

Italia U19

Italia U19, qualificata all'Europeo (Foto ©Figc.it)

BELGIO - ITALIA 0-2

BELGIO Boets, Ngoy, Lavia, Leysen, Rommens; Engels, Mbamba-Muanda, Audoor (39'st Mondele), Sandra (15'st Bakayoko), Oyen, Descotte PANCHINA Jochmans, Lagae, Stroeykens, Wasinski, Olaigbe, Engwanda-Ongena, Calut ALLENATORE Sonck

ITALIA Desplanches, Mulazzi, Ghilardi, Scalvini, Giovane; Fabbian, Faticanti, Casadei, Miretti, Gnonto (37'st Baldanzi), Ambrosino Di Bruttopilo (15'st Nasti) PANCHINA Zacchi, Zanotti, Turicchia, Coppola, Terracciano, Fazzini ALLENATORE Nunziata

MARCATORI Miretti 8'pt, Casadei 45'pt

Un'Italia tosta e gagliarda, che a tratti mostra un'elevata qualità nel gioco, vince per 2-0 contro il Belgio e approda alla fase finale degli Europei che inizieranno il 18 giugno. Per i ragazzi del CT Nunziata la sfida inizia come meglio non poteva e dopo 8' giri di lancette si gonfia la rete belga. Gnonto trova il varco per Miretti che controlla e fulmina Boets per il vantaggio azzurro. La risposta avversaria si palesa immediatamente ma né Engels né Descotte trovano il bersaglio grosso. Italia ancora pericolosa attorno a metà frazione con il colpo di testa di Casadei prontamente respinto da Boets. Poi, sempre in elevazione, ci prova anche Scalvini ma la sfera si spegne sul fondo. Sul finire del primo tempo una splendida azione personale di Oyen gli consente di arrivare nei pressi della porta italiana, ma il provvidenziale intervento di Giovane - centrocampista dell'Atalanta schierato per l'occasione terzino - nega il pareggio. Poco prima di rientrare negli spogliatoi il piazzato di Miretti è perfetto per la testa di Casadei che non lascia scampo a Boets e mette al sicuro risultato e qualificazione. Nella ripresa l'Italia si preoccupa soprattutto di gestire il doppio vantaggio. Al 23' Scalvini salva sul tiro mancino di Bakayoko mantenendo inviolata la porta difesa da Desplanches. L'Italia risponde con il destro a giro di Nasti intercettato dall'estremo difensore avversario. Il forcing del Belgio non è neanche troppo convinto e agli Azzurrini va decisamente bene così. Il triplice fischio in Finlandia permette all'Italia di strappare il pass per la fase finale dell'Europeo che inizierà sabato 18 giugno in Slovacchia. 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE