Cerca

play off

Alla Roma basta De Caro. Ternana battuta, ora c'è l'Atalanta

Dopo il roboante 5-0 dell'andata la formazione di Rizzo vince anche al ritorno e passa

18 Maggio 2022

Esulta la Roma

Esulta la Roma (Foto ©Cervera)

UNDER 15 SERIE A E B - RITORNO OTTAVI DI FINALE
ROMA - TERNANA 1-0

ROMA Stomeo 6 (11’st Civello 6), Marchetti 7, Cama 6.5 (27’st Valenza sv), Zinni 6.5, Di Nunzio 6.5 (1’st Nardin 6), Terlizzi 6.5, Lulli 6 (21’st Panico 6), Malafronte 6.5, De Caro 7 (11’st Coletta 6.5), Scacchi 6 (1’st Morucci 6), Cinti 6 (21’st Ferrara 6) PANCHINA Tesauro, Sugamele ALLENATORE Rizzo

TERNANA Novelli 6.5, Campi 6.5 (27’st Laoreti sv), Riga 5.5, Guaglianone 5.5 (11’st Neri 6), Ciuffi 6, Scopigno 5.5 (37’st Longaroni sv), Bordi 5.5 (27’st Tofi sv), Montenegro 6, Boudaas 6 (11’st Trifelli 6), Ferlicca 5.5 (1’st Ottaviani 6), Turella 6 (27’st Generali sv) PANCHINA Antonini, De Paola ALLENATORE Caccavale

MARCATORI De Caro 3’pt
ARBITRO Verrocchi di Sulmona 6.5 ASSISTENTI Morlacchetti di Roma 2 e Lecce di Roma 1
NOTE Angoli 3-1 Fuorigioco 1-2 Rec. 0‘pt-3‘st

La Roma di Rizzo si assicura il passaggio ai Quarti di Finale Scudetto con la vittoria di misura sulla Ternana, che è sufficiente dopo aver vinto per 5-0 la gara d’andata. Passano subito avanti i giallorossi al 4’ con De Caro, trovato in profondità nel cuore dell’area di rigore. Gli basta solamente di toccare il pallone per segnare l’1-0. All’11’ Di Nunzio prova lo spunto centrale e arriva a calciare poco prima della lunetta, ma il tiro è debole e viene accolto comodamente da Novelli. Prova anche Malafronte a costruire un pericolo offensivo rubando palla sulla trequarti e andando a calciare di potenza in diagonale dalla sinistra, ma trova l’opposizione ancora sicura di Novelli, che si rifugia in corner. Gli ospiti arrancano a trovare spazi per rendersi pericolosi, ma al 23’ ci riescono grazie ad uno strappo di Bordi, che brucia la fascia destra e serve Campi in mezzo. Il numero 2 rossoverde salta il suo marcatore con un dribbling di tacco, ma viene anticipato dall’uscita di Stomeo, che frena l’entusiasmo per la bella giocata. Successivamente la Roma si divora il 2-0 con Cinti, che riceve il pallone in mezzo all’area e calcia alto da posizione più che abbordabile. Al 26’ i giallorossi hanno un’altra chance con De Caro che prova la rovesciata dall’altezza del dischetto, trovando però il fondo. Al 29’ viene annullata una rete a Malafronte per fuorigioco sul tiro precedente di Scacchi. Il numero 8 si era avventato sulla respinta, ma era partito con qualche attimo di anticipo. La formazione umbra prova a sfruttare un calcio d’angolo per trovare il pareggio: lo calcia bene sul secondo palo Montenegro, dove trova Turella che conclude al volo ma la mette di poco al lato. La Ternana si affaccia timidamente in avanti in avvio di ripresa con un’azione che porta al mancino di Boudaas che termina di poco sopra la traversa. Poi la Roma riprende possesso del match come nel primo tempo, e va alla conclusione con Morucci al 6’ dopo una serie di scambi rapidi, e il tiro passa a un centimetro dal palo prima di oltrepassare la linea di fondo. Al 15’ il neo-entrato Coletta prova ad illuminare la gara inserendosi sulla sinistra e superando il portiere con un pallonetto, che però prende troppo il giro e inverte la rotta dopo aver toccato la linea di porta, rendendosi disponibile per il recupero della difesa della Ternana. Al 33’ Tofi spreca una grandissima chance per trovare il pareggio perdendo il tempo nell’uno contro uno con Civello e permettendo all’estremo difensore giallorosso di intervenire in uscita bassa. Subito dopo Novelli si supera salvando la Ternana dal raddoppio avversario con una super parata reattiva sul colpo di testa ravvicinato da parte di Morucci, lasciato completamente libero di saltare e di far partire la frustata. Roma che si preparerà per affrontare ai quarti della competizione l’Atalanta, uscita vincitrice dal doppio confronto con l’Inter. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE