Cerca

FOCUS

Un weekend da paura per il settore giovanile della Roma

I lupacchiotti saranno chiamati in questo fine settimana ad affrontare delle sfide fondamentali per il proseguimento della stagione, vediamo quali

18 Gennaio 2019

L'esultanza dei ragazzi di Piccareta @GazReg

L'esultanza dei ragazzi di Piccareta @GazReg

L'esultanza dei ragazzi di Piccareta @GazReg

Per i giallorossi questo non è un weekend come tanti. Tutto il settore giovanile, infatti, sarà chiamato ad affrontare delle sfide cruciali per il proseguimento della stagione, sfide che rappresentano dei veri e propri scontri diretti ai vertici delle varie classifiche.

U17, niente scherzi con il Benevento

I ragazzi di Piccareta dopo la fantastica vittoria nel derby laziale con il Frosinone, arrivata per 2 reti a 3 in terra ciociara, saranno impegnati nella sfida interna contro il Benevento. I capitolini al momento si trovano in vetta alla classifica forti dei loro 36 punti, mentre i campani albergano in terza posizione a quota 23. Vincere per i giallorossi sarà fondamentale per mantenere il primato, anche perché il Napoli, secondo a sole tre punti di distanza dai romani, non molla la presa. I partenopei dunque proveranno ad archiviare una sfida comunque non scontata come quella con l'Ascoli, dopodiché si godrà tale sfida tra due dirette interessate.

U16, dopo le scintille con le Streghe non bisogna fare passi falsi contro un'altra campana

Parisi e i suoi arrivano alla sfida contro il Napoli forti dello sfavillante 7-1 rifilato ad un'altra formazione della Campania, ovvero il Benevento. Prima di tale match le Streghe erano ancora imbattute, ma, in linea con il detto "Chi va a Roma perde la poltrona" nella Città Eterna hanno perso il primato dopo tale rumorosa sconfitta. Ora i capitolini se la vedranno contro i partenopei, i quali al momento sono terzi in classifica in un big match tutto da seguire.

U15, a Napoli per la vetta

Tanrivermis e i suoi 2004 al momento sono i primi del girone. Fin'ora i punti conquistati dai giallorossi sono 32, a fronte dei 31 messi in cascina dai partenopei che dunque sono i secondi della classe. Quello di questo weekend sarà quindi un vero e proprio scontro ai vertici da non perdere tra queste due formazioni, le quali si daranno battaglia per vincere la supremazia in campionato. Chi di sicuro presterà molta attenzione a questa partita comunque sarà il Frosinone, che dalla sua terza posizione si sfregherà le mani nella speranza di avvicinare la vetta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni