Cerca

Focus

Koffi, Catena e Falasca tornano alla base. E la Roma vola

I tre talenti classe 2004 da inizio stagione sono in pianta stabile con l'Under 17, ma sono scesi in campo con l'Under 16 nel big match di Napoli

04 Febbraio 2020

Koffi, Catena e Falasca

Koffi, Catena e Falasca

Koffi, Catena e Falasca

La grande sinergia tra le varie categoria del settore giovanile della Roma è sempre più evidente. I giocatori salgono e scendono da una squadra all'altra, giocano da sotto età per accumulare esperienza e quando necessario tornano alla base. Ed è proprio quanto accaduto nel big match di domenica in casa del Napoli: complice il turno di riposo imposto all'Under 17 di Fabrizio Piccareta, infatti, Cedric Koffi, Etienne Catena e Matteo Falasca sono scesi in campo con l'Under 16 di Aniello Parisi, impegnata nella decisiva sfida del Kennedy. Prestazioni positive per i tre "guest" di giornata, anche se quella del terzino è stato forse leggermente inferiore alle aspettative. Ha sofferto la vivacità degli esterni partenopei tanto da essere sostituito da Leonardo D'Alessio ad inizio ripresa, nonostante ciò il pendolino giallorosso resta uno dei prospetti più interessanti del vivaio della Roma, con un futuro tutto da conquistare. La velocità e gli strappi di Koffi hanno spesso messo in apprensione la retroguardia azzurra, mentre Catena (insieme a Chesti) ha innalzato un muro davanti la porta difesa da Del Bello. Per il gigante difensore una buona partita in fase di marcatura, anche se con qualche leggerezza di troppo in fase d'impostazione. Da domenica prossima torneranno con ogni probabilità al servizio dei 2003 per continuare il magico cammino con l'Under 17. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni