Cerca

L'INTERVISTA

Lazio, parla Bianchessi: "Molta amarezza per la sospensione"

Il responsabile del settore giovanile biancoceleste ha commentato la soluzione adottata dalla federazione

17 Aprile 2020

Mauro Bianchessi ©SsLazio

Mauro Bianchessi ©SsLazio

Mauro Bianchessi ©SsLazio

Il responsabile del vivaio della Lazio, Mauro Bianchessi, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio riguardo la decisione della federazione di sospendere i campionati giovanili nazionali: "Purtroppo è arrivata questa comunicazione ma c'era comunque il presentimento, anche perché non ci sarebbe stato il tempo per le fasi finali. Devo dire che c'è molta amarezza perché quattro delle nostre squadre avrebbero lottato per lo Scudetto. L'Under 14 era a punteggio pieno e avrebbe potuto conquistare il titolo per due anni di fila. Era stata una bella stagione: mi vengono in mente le vittorie nei derby delle giovanili. Forse avremmo potuto raggiungere obiettivi importanti, ma è andata così: sarà per il prossimo anno". La società biancoceleste punta in alto, i miglioramenti delle strutture sono un chiaro segnale di diventare grandi: "Il presidente sta seguendo in prima persona questo aspetto. Dal prossimo anno avremo una sala per il settore giovanile dovrà si potranno fare le riunioni tecniche e si potranno guardare su uno schermo le partite per studiarle. Devo dire che, grazie al lavoro di Lotito, il nostro è uno dei migliori settori giovanili d'Italia". E chiude parlando del calciomercato: "Io il mercato lo finisco a dicembre-gennaio. Saranno riconfermati i giocatori seguendo il giudizio degli allenatori e dei coordinatori tecnici. Posso dire che che tutte le rose dovranno essere competitive come quelle di quest'anno. Anzi, dobbiamo recuperare qualcosa perché c'è molta amarezza per le occasioni perse di questa stagione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni