Cerca

coronavirus

Lega Pro, chiesta un'assemblea straordinaria il 7 giugno

Riunione convocata dal presidente Ghirelli, sulla base della posizione di 12 club, un giorno prima del Consiglio Federale

04 Giugno 2020

Il presidente Ghirelli ©Ternana Calcio

Il presidente Ghirelli ©Ternana Calcio

Il presidente Ghirelli ©Ternana Calcio

Giorni movimentati in Lega Pro, con novità e sviluppi importanti che potrebbero essere annunciati prossimamente. Con Serie A e B che attendono la ripartenza dei campionati e con i Dilettanti ufficialmente fermati, la Terza Serie italiana deve ancora conoscere nel dettaglio il proprio futuro: il 29 maggio il Consiglio Direttivo di Serie C si è riunito alla presenza del presidente FIGC Gabriele Gravina, il quale ha negato la sospensione definitiva dei campionati. Al momento la linea della Lega Pro è quella di procedere con soli play off play out. A tal proposito, il presidente Francesco Ghirelli avrebbe convocato per domenica 7 giugno un'assemblea straordinaria, sulla richiesta di 12 club (il numero minimo affinché l'assemblea si possa svolgere) che non gradiscono il format scelto, con cui Gozzano, Rimini, Rieti, Rende e Bisceglie sarebbero retrocesse in D, mentre Monza, Vicenza e Reggina promosse in B con, infine, degli spareggi promozione "volontari", ovvero facoltativi. La decisiva riunione si terrebbe appena 24 ore prima dell'attesissimo Consiglio Federale dell'8 giugno e sarà l'ultima occasione di confronto per diverse realtà di Serie C.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE