Cerca

panchine

Lazio, sorprese sulle panchine: se arrivasse un ex calciatore?

Con le conferme ormai certe di Rocchi e Alboni, Bianchessi si sta muovendo per definire il parco allenatori

05 Giugno 2020

Cristian Ledesma (FOTO Torrisi)

Cristian Ledesma (FOTO Torrisi)

Cristian Ledesma (FOTO Torrisi)

In attesa di capire verso che direzione andrà il mercato biancoceleste, la Lazio si sta concentrando nel definire i tasselli dell'organigramma tecnico, andando a risolvere così gli ultimi problemi legati alle panchine. Problemi che non dovrebbero minimamente toccare nè Alboni Rocchi, destinati rispettivamente alle panchine di Under 17 e Under 18. Il primo andrà a proseguire il discorso intrapreso lo scorso anno con il gruppo 2004, mentre il tecnico veneziano ritroverà per la seconda volta la classe 2003, dopo una prima esperienza avuta già 3 anni fa. I dubbi, non ancora sciolti ufficialmente, iniziano a presentarsi quando si amplia il discorso alle panchine dell'Under 16 e dell'Under 15. L'idea per quanto riguarda i 2006 è quella di dare continuità al progetto. Per questo in pole position per guidare la squadra c'è ancora Gonini, che dopo aver ottenuto risultati strabiglianti in questa stagione, sembra destinato a doversi mettere alla prova in un'avventura nazionale di livello altissimo che lo stesso Gonini si è meritato sul campo grazie alle prestazioni e alle vittorie. Più difficile capire chi avrà invece l'onore di guidare l'Under 16. Le idee non mancano e gli indizi sembrano portare tutti a delle vecchie conoscenze del mondo del calcio e anche del mondo biancoceleste. Il primo nome è quello di Christian Terlizzi, ex di squadre del calibro di Palermo, Catania e Sampdoria e che potrebbe provare un'esperienza da allenatore; il secondo è maggiormente conosciuto dalle parti di Formello: stiamo parlando di Stefano Mauri. 10 anni di Lazio per l'ex capitano, 253 presenze e 42 gol, numeri importanti che hanno messo di diritto il centrocampista nella storia della società biancoceleste. L'ultimo nome è quello di un altro centrocampista, anche lui legatissimo ai colori della società capitolina. Cristian Ledesma potrebbe essere la sorpresa, il jolly che cambia le carte in tavola. Già con la LUISS in Promozione ha potuto vivere la sua prima esperienza in panchina, la Lazio potrebbe essere il grande salto tanto desiderato. Voci, nomi che si rincorrono e che fanno tornare in mente ricordi importanti ed emoizionanti. Non ci resta che attendere l' ufficialità dell'organigramma così da detrminare finalmente le scelte di Bianchessi e costruire così un primo tassello per l'anno che verrà e che la Lazio spera sia pieno di successi. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE