Cerca

serie b femminile

Lazio, la Serie A ora è ad un passo. Castiello "Vogliamo prenderci il primato"

Il centrocampista, in campo domenica per 90' nella vittoriosa sfida col Ravenna, non pone limiti alla formazione biancoceleste

04 Maggio 2021

Antonietta Castiello

Castiello esulta dopo il gol del vantaggio (Foto ©Cippitelli)

Dal 2011 veste i colori biancocelesti Antonietta Castiello, classe 1997 di professione centrocampista. E' quindi una delle veterane del gruppo allenato da Carolina Morace, tecnico capace di condurre la Lazio Women ormai ad un passo dalla Serie A, ripagando la fiducia che in lei ha riposto il direttore sportivo Mauro Bianchessi, responsabile della squadra in rosa capitolina. Dopo il successo contro il Ravenna, un rotondo 4-0 firmato da un suo gol in avvio, dalla doppietta della solita Martine e da Pittaccio, le aquilotte hanno blindato il loro secondo posto e sono rimaste a -4 dalla vetta difesa dal Pomigliano con tre partite da disputare. Se, quindi, il salto di categoria non è affatto un'utopia, la Lazio vuole ancora di più, come testimoniano le parole della numero 16 rilasciate sul sito ufficiale della società "Abbiamo preparato la partita contro il Ravenna alla perfezione, mantenendo sempre una concentrazione alta. Loro sono forti, le uniche ad averci battuto. Avevamo voglia di riscatto e lo abbiamo fatto. Il 4-0 è stato importante, vogliamo riportare la Lazio in Serie A, sarebbe un orgoglio". Una nota conclusiva è poi andata su chi a suon di gol (23) ha portato in alto l'aquila, Adriana Martin "In allenamento scherziamo molto, rende tutto più facile. Le vittorie rafforzano il gruppo, abbiamo cercato di mettere subito coach Morace nel miglior modo possibile. Adesso puntiamo a vincerle tutte, non ci accontentiamo del secondo posto, puntiamo il Pomigliano".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE