Cerca

Le pagelle

Roma-SPAL: Falasca e D'Alessio decisivi. Matjaz il migliore degli estensi

Un gol ed un assist a testa per i giallorossi. Due reti pesantissime che fanno volare la Roma verso il Benelli di Ravenna

24 Giugno 2021

Falasca in gol

Il gol del 2-2 di Falasca ©De Cesaris

La Roma batte per 3-2 la SPAL ai tempi supplementari e vola alla finale Scudetto dove affronterà il Genoa. (Clicca qui per cronaca e approfondimenti)

ROMA 7 Una sfida dai tanti volti quella della formazione giallorossa che alla fine la risolve con le giocate dei singoli
Baldi 5.5 Male in occasione del tiro da cui scaturisce l'1-2 di Zuberek. Spesso in ritardo nelle uscite, non riesce a conferire sicurezza al reparto arretrato
Pellegrini 5.5 Parte con le solite certezze ma a lungo andare soffre sulle scorribande di D’Andrea & co. Viene sostituito causa crampi
Dal 16’st Padula 6 Nei supplementari si vede negare un gol fatto da una strepitosa parata di Pezzolato. Avrebbe meritato di partire dall'inizio
Ienco 5.5 Commette ingenuamente il fallo di rigore che vale l’1-1. Non riesce a difendere sempre nel migliore dei modi peccando alle volte di esperienza
Dal 10’pts Muratori 6 Entra nei concitati minuti finali e festeggia la vittoria all'ultimo respiro
Catena 5.5 Perde tanti, troppi, palloni in impostazione e soffre il reparto avanzato estense. Qualche buona chiusura ma per la finale col Genoa servirà di più
Faticanti 6 A volte poco lucido e preciso, non è il solito Faticanti ma il suo peso in mezzo al campo si sente sempre
Falasca 7.5 Salva la Roma dalla sconfitta con la zuccata vincente nel finale e pennella sulla testa di Francesco D'Alessio la rete che manda i giallorossi all'ultimo atto del torneo
D’Alessio L. 6.5 Sulla destra costituisce un pericolo costante per la retroguardia estense ma ad inizio ripresa Piccareta lo sostituisce
IL MIGLIORE Dal 9’st D’Alessio F. 8 Entra forse troppo timidamente ma tira fuori dal cilindro una meravigliosa giocata in occasione del pari a firma di Falasca. Realizza al 121' il gol che spedisce la Roma in finalissima. Stradecisivo.
Missori 7 Un motorino inesauribile. Al 120' corre come se la partita fosse iniziata da un paio di minuti. Tanta quantità e qualità. La solita certezza
Koffi 5.5 Quando si accende e parte in velocità non lo prendono mai, ma le sue scorribande arrivano solo a sprazzi. Viene sostituito all'intervallo
Dal 1’st Liburdi 6.5 Non incide ai fini del risultato ma quando prende palla dà sempre l'idea di poter far male togliendo più di qualche certezza alla difesa spallina
Cherubini 5.5 Poco lucido e preciso, soprattutto negli ultimi metri. Svolge compiti in copertura, se pur con qualche richiamo da parte di Piccareta. Per la finale servirà un Cherubini diverso
Dal 36’st Ciuferri 7 Forte delle energie a disposizione, differentemente da tanti altri giocatori in campo, trascina la Roma con giocate di alto tasso tecnico
Pisilli 7 Ha il merito di sbloccare la gara con un bel mancino che bacia la traversa e varca la linea. Prova a cucire le trame giallorosse ma senza troppa efficacia nel resto della sua gara
Dal 16’st Tomaselli 5.5 Non riesce a far cambiare marcia alla Roma sbagliando un paio di palloni importanti e, soprattutto, calciando alto un rigore in movimento nei tempi supplementari

ALLENATORE Piccareta 5.5 Snatura la sua Roma proponendola in una versione esageratamente attendista e difensivista che rischia di complicare la qualificazione. Una volta saltati gli schemi, emergono le qualità dei singoli e di una squadra nata per attaccare 

SPAL 6.5 Applausi. Ne meriterebbe davvero tanti questa squadra che, se pur a fasi alterne, dà l'idea di essere una formazione da Serie A, con tutte le dovute considerazioni del caso. Alla fine paga una rosa non troppo profonda come quella della Roma
Pezzolato 7 Incolpevole sui gol, è miracoloso sulla girata di Padula. Compie un altro paio di parate importanti
Bugaj 6 Partita di quantità e qualità sulla corsia di destra, ma si perde la marcatura di Falasca in occasione del 2-2
Santini 5.5 Più bloccato rispetto a Bugaj, assicura una discreta copertura in difesa ma non basta
Puletto 6 Dalla sua conclusione nasce il gol del momentaneo vantaggio spallino. Amministra il gioco con lucidità ma poi viene sovrastato dalla qualità dei giallorossi
Abdalla 5.5 Gioca per tutta la gara con una pesante ammonizione che in parte lo condiziona. Poco bello a vedersi ma comunque efficace; poteva fare di più sul primo gol della Roma
IL MIGLIORE Matjaz 7 Giocatore già pronto per palcoscenici di maggiore rilievo. Sulla sinistra dà vita ad un bellissimo duello con Leonardo D'Alessio prima e Missori poi
Gineitis 6.5 Crea più di qualche grattacapo alla retroguardia di Piccareta ma si spegne col passare del tempo
Dal 1’pts Parravicini 6 Giovane di belle speranze che subentra a gara in corso e prova ad aumentare la qualità del palleggio biancazzurro
Contiliano 6.5 Raramente perde palloni riuscendo a tessere sempre con lucidità le manovre della SPAL
Zuberek 7 La sua fisicità dà fastidio, e non poco, ai tre centrali capitolini. Segna il gol dell’1-2 facendosi trovare pronto sulla corta respinta di Baldi
Dal 24’st Marchioro 5.5 Gettato nella mischia al posto dell'autore di uno dei due gol, non riesce a preoccupare la difesa giallorossa al pari del collega
D’Andrea 7 Fantasista dalle qualità importanti. Guadagna e trasforma il calcio di rigore del momentaneo pareggio e sfiora il gol in diverse circostanze
Dal 7'sts Longoni 6 Sostituisce un esausto D'Andrea ma non riesce a rendersi pericoloso come il numero 10
Dell’Aquila 6.5 L’ex Tor Tre Teste è un pericolo costante per la difesa giallorossa. A volte pecca per scelte di gioco e imprecisione nell’ultimo passaggio ma un giocatore così farebbe comodo a qualsiasi squadra
Dal 32’st Boccia 6 Gettato nella mischia in una fase delicatissima della gara, non entra di fatto mai in partita

ALLENATORE Serpini 7 La sua SPAL è bella, tosta ed efficace. Viene estromesso dalla lotta per il titolo anche e soprattutto a causa di una panchina che non si è rivelata all'altezza dei titolari

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE