Cerca

Focus

Lazio, è crisi totale. Domenica con il Milan il riscatto è necessario

Inizio di stagione da dimenticare per le aquile di Tommaso Rocchi, che hanno raccolto appena tre punti in cinque partite

28 Ottobre 2021

Tommaso Rocchi, allenatore della Lazio

Tommaso Rocchi, allenatore della Lazio (Foto ©Del Gobbo)

È il periodo più buio dall’inizio della stagione per la Lazio di Tommaso Rocchi, bloccata su quei tre punti in classifica, che non vogliono proprio cambiare. Nelle prime cinque uscite, i biancocelesti sono caduti quattro volte, finendo nei bassi fondi del campionato. Ad un gioco non troppo ordinato e preciso, ma più incentrato sui lampi dei singoli, comincia ad aggiungersi anche una fase difensiva preoccupante, viste le dodici reti subite. Decisamente troppe, calcolando anche l’affidabilità di difensori come Del Mastro e Quaresima, il che fa capire come i problemi riguardino la vera e propria organizzazione sia tattica che mentale della squadra. Se dopo la sconfitta all’esordio con la Fiorentina, le aquile avevano ben reagito stendendo 4-1 il Torino, a seguito del k.o. con il Genoa, ne sono arrivati altri due con la Roma e in casa della SPAL. Dopo un derby comunque giocato con il giusto atteggiamento e considerata la grande differenza tra le due squadre, a Ferrara ci si aspettava un altro tipo di prestazione. Seppur gli spallini siano una formazione candidata a lottare con i giallorossi per lo scudetto, le aquile non sono mai scese in campo, capitolando sotto i colpi di Valdesi e compagni già nel primo tempo. Il gol di Legnante(per il 3-1) è stato solo un lampo nel buio di una squadra smarrita, e forse per la prima volta non così consapevole delle sue capacità. La classifica parla chiaro e picchia in modo duro, tre punti dodicesimo posto e tanta, troppa difficoltà. Domenica al Green Club arriva il Milan, e si può già tranquillamente parlare di ultima spiaggia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE