Cerca

Focus

Lazio, l'arte dell'essere decisivi. Lorenzo Chiucchiuini entra e doma la Reggina

Gol fondamentale quello dell'esterno biancoceleste nella sfida di domenica, che batte la compagine calabrese e regala il primo posto ai suoi

16 Novembre 2021

Lorenzo Chiucchiuini

Lorenzo Chiucchiuini (Foto Ig @lorenzochiucchiuini)

Essere decisivi a partita in corso è una qualità fondamentale nel calcio moderno, soprattutto quando le gare si fanno complicate, la palla non entra e la tensione comincia a salire. In quei momenti lì è necessario fare la differenza, cercando di dare un apporto fondamentale alla squadra e premiare la scelta dell’allenatore. Lorenzo Chiucchiuini ha dato la completa dimostrazione di ciò, decidendo da subentrato la delicata sfida casalinga con la Reggina. Le aquile erano chiamate a vincere per la prima volta un big match in stagione, dopo la sconfitta per 3-2 sul campo del Frosinone. Il successo è arrivato per 1-0, all’ultimo respiro, grazie al guizzo proprio dell’esterno biancoceleste, già autore di un ottimo scorcio di match anche prima della marcatura. Il suo impatto nella partita è stato di primo livello, riuscendo subito a creare diverse palle gol importanti sia per Miconi che per Carbone. Il numero 17 ha rotto da subito la monotonia dell’inizio del secondo tempo, facendo alzare di molto il baricentro dei padroni di casa. Chiucchiuini ha trascinato i suoi, fino al gol decisivo, seppur fortuito grazie alla papera del portiere avversario, che ha portato al vantaggio e al trionfo finale dei biancocelesti. Primo posto conquistato per la truppa di Gonini, che adesso può guardare tutti dall’alto. D’altronde le prestazioni di Chiucchiuini sono sempre state una garanzia, ed infatti il tecnico capitolino ci si è sempre affidato al suo esterno, quantomeno negli ultimi venti minuti di gara. La priorità per lui adesso sarà quella di continuare a lavorare, al fine di essere ancora più fondamentale nello scacchiere tattico della Lazio, e magari guadagnarsi il posto da titolare in squadra.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE