Cerca

L'Intervista

Monterosi, Leonetti dice la sua: "Soddisfatto dei ragazzi, testa al derby"

Gran momento per la compagine laziale, prima a pari punti con Pontedera e Viterbese, che sfiderà proprio nel prossimo turno

23 Novembre 2021

Monterosi

Monterosi

Continua la corsa alla vetta per il Monterosi di Cataldo Leonetti, che a Grossetto vince per 1-2, rimanendo nel terzetto di testa. Il mister si è detto molto soddisfatto del percorso dei suoi fino a questo punto, parlando così della sfida: “Siamo stati bravi, non era semplice imporsi su questo campo, ma i ragazzi ce l’hanno fatta applicando tutto che quello che avevamo preparato in settimana. Nel primo tempo c’è stato molto equilibrio, nella ripresa invece i cambi hanno fatto la differenza, spostando dalla parte nostra l’inerzia della contesa.  Prendere questi tre punti era fondamentale, visto il livello delle tecnico delle nostre dirette avversarie Viterbese e Pontendera, che sono al pari con noi”. Dopo il turno di sosta ci sarà uno dei match più attesi della stagione, il derby con la compagine di Viterbo: un crocevia cruciale per il campionato, una sfida dal valore assoluto. “Il derby sarà una sfida importantissima, ma la prepareremo come tutte le altre. Ogni dettaglio verrà analizzato, anche perché sappiamo quanto sia importante battere una nostra diretta concorrente. Ormai dopo aver incontrato quasi tutte le componenti del girone, posso dire che il nostro obiettivo è cercare di rimanere lassù il più a lungo possibile, nella speranza di vincere il campionato e giocarsela ai playoff”. Infine Leonetti ha voluto lasciare spazio a qualche aspetto di mercato, non tralasciando però diversi ringraziamenti allo staff e alla società. “In questo momento sono pienamente contento di tutti i miei giocatori, è ovvio che dei rinforzi non fanno mai male, ma sicuramente ad oggi non ho fatto richieste perché i ragazzi che ho a disposizione stanno dando tutti il massimo. Più in generale voglio ringraziare la società e tutti i dirigenti che mi stanno permettendo di svolgere questo campionato. Un’altra menzione importante non posso che farla per Ercole Garofalo, il mio braccio destro, fondamentale in ogni vittoria e soprattutto nel rapporto con i ragazzi”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE