Cerca

L'Intervista

Viterbese, Manni dichiara. "Gruppo unito, ora il gioco sarà il protagonista"

Tempo di considerazioni e verdetti importanti per i gialloblu, che dopo il successo con l'Aquila sono pronti per la sfida con il Monterosi

23 Novembre 2021

Alessandro Manni

Alessandro Manni (Foto ©Viterbese)

Un grande weekend quello appena trascorso per la Viterbese di Alessandro Manni, che supera 2-1 l’Aquila Montevarchi, andandosi a prendere il secondo posto in classifica proprio ai danni degli abruzzesi. Un successo voluto, meritato e ottenuto grazie alle firme di Caputo e Gallitelli, che hanno reso vano il momentaneo pareggio di Giusti. Manni dopo il match si è voluto esprimere così: “La classifica dimostra e rende merito al grande equilibrio in questo girone, molto livellato, che porta a sfide tirate sia a livello agonistico che di risultato. In generale dico che stiamo crescendo come squadra, ma al contempo nella qualità del gioco forse ci siamo espressi meglio in partite in cui poi non abbiamo portato a casa il bottino pieno. Non mi piace parlare dei singoli, anche se ritengo che abbiamo giocatori di grande prospettiva, ma soprattutto ho un gruppo di ragazzi che stanno interpretando un pensiero e un interesso comune, ed è la cosa che mi piace maggiormente. I ringraziamenti sono per tutti, specialmente per chi continua ad allenarsi duramente, seppur calchi di meno il campo”. Manni poi ha voluto chiarire il suo pensiero cardine sulla figura dell’allenatore, delineando i criteri a cui si ispira: “Se dessi importanza solo ai risultati, sarei un ipocrita. Ho sposato il progetto delle giovanili per vedere i ragazzi crescere, andando sempre alla ricerca della vittoria tramite un bel gioco, ragionato. Commettendo errori lì dove necessario per la voglia di migliorare. Questo è stato un po’ abbandonato nelle ultime uscite per fare gruppo e creare entusiasmo, che alla fine è generato soprattutto dalle vittorie. Ora però ci rimetteremo sul binario giusto, con la volontà di dominare il gioco e offrire partite belle da vedere”. Come chiosa il mister gialloblu ha voluto parlare del prossimo impegno in casa del Monterosi. “C’è tempo per il derby, lo prepareremo a dovere. I ragazzi hanno un esame ogni settimana, dove rispondono continuamente e ciclicamente alle cose fatte in allenamento. Tra un po’ di mesi tracceremo una linea e faremo un bilancio, ma ad oggi mi sto divertendo e voglio procedere in questa maniera”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni