Cerca

Speciale derby

Roma, la crescita di Cristian Cama è l'arma in più in vista del derby

Il terzino classe 2007 ha mostrato progressi importanti nelle ultime settimane. Le sue scorribande sulla fascia sinistra potrebbero essere un fattore

01 Dicembre 2021

Cama in azione

Cristian Cama in azione (Foto ©Cervera)

Quello che ci aspetta è un grandissimo weekend ricco di emozioni e di partite importanti, veri e propri crocevia stagionali che potrebbero determinare in maniera incisiva il percorso di Roma e Lazio. Il Green Club si appresta così ad ospitare una delle gare più attese degli ultimi tempi nella categoria: il derby. Ieri abbiamo analizzato il momento di forma della formazione di Antonio Rizzo e le statistiche maturate fino a questo momento. Numeri importanti, da capolista, che però non sono bastati per consolidare i giallorossi al primo posto della classifica, complice lo splendido cammino di quello che sembra essere un Frosinone letteralmente inarrestabile. Numeri che però fanno ben sperare, soprattutto quelli relativi alla fase difensiva - appena cinque gol subiti - per non parlare di quelli inerenti al reparto avanzato che contano ben 27 gol realizzati. In entrambe le circostanze, a giocare un ruolo sin qui molto importante è stato Cristian Cama, terzino sinistro della formazione romanista. Le ottime prestazioni messe in mostra in questa prima parte di stagione gli sono valse anche la chiamata per il raduno della Nazionale, oltre ad applausi e feedback positivi dagli addetti ai lavori. Si tratta di un esterno al momento maggiormente propenso alla fase offensiva rispetto a quella difensiva, dove deve ancora e sicuramente migliorare sotto vari aspetti, ma le basi sembrano più che ottime. Nelle ultime gare si è contraddistinto per spiccate qualità atletico-motorie che gli consentono di percorrere a più riprese il settore di competenza. Stupisce, poi, per peculiarità tecniche da calciatore di prima fascia ed in particolar modo nel fondamentale del cross, grazie al quale ha fatto registrare già tre assist. I compagni del reparto offensivo non possono che ringraziare, avendo in ogni gara a disposizione un buon numero di palloni da capitalizzare in rete. Nelle prime sette giornate di campionato i giallorossi hanno rapidamente archiviato le gare facili segnando tanto e subendo niente. Le difficoltà sono arrivate contro due delle squadre più gettonate per la lotta ai vertici del girone: Napoli e Benevento. Contro i partenopei, a Trigoria, il match si è concluso con un anonimo 0-0, a bruciare è stata invece la cocente sconfitta in terra campana. Domenica c'è la Lazio al Green Club per la terza gara di rilievo della stagione. Una gara che per importanza e blasone sarà decisa non solo dalle qualità tecniche, tattiche e fisiche. A contare sarà soprattutto la mentalità e Cama ha stupito anche per quello. Sempre concentrato e determinato, mai fuori posizione o protagonista di disattenzioni. Tra quattro giorni l'asticella si alza e bisogna farsi trovare pronti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni