Cerca

Focus

Lazio: Serra si procura il rigore, Gelli lo realizza. Sono loro i volti del derby

Chiamati al proscenio nella partita più attesa della stagione, i due biancocelesti non hanno deluso le aspettative, regalando tre punti vitali contro la Roma

09 Dicembre 2021

Serra bacia Gelli

Serra bacia Gelli (Foto © Torrisi)

Li abbiamo chiamati, li abbiamo aspettati, e come al solito hanno risposto presente. Nel match più importante della stagione, il derby contro la Roma, Valerio Gelli e Federico Serra sono stati decisivi, contribuendo con due giocate al gol vittoria per la loro Lazio. Il fantasista e la prima punta sono tra gli insostituibili di Marco Alboni, e domenica hanno dimostrato il perché. Disposti entrambi di una grande tecnica, hanno spesso risolto i problemi per i biancocelesti realizzando dodici gol complessivi, conditi da diversi assist. In una stracittadina così bloccata e piena di tensione, serviva la giocata che la sbloccasse ed è arrivata quasi sul gong. A nove dal termine difatti su una pressione alta, come voluta da Alboni, Serra è andato a rubare un pallone al limite dell’area, complice anche un distratto Mirra. L’attaccante si è fiondato come un rapace verso la porta, saltando De Franceschi spiazzato dalla situazione, che non ha potuto far altro che stenderlo. Rigore netto, decretato senza dubbi e chance clamorosa per le aquile di vincere e scappare in classifica. Dal dischetto si presenta Gelli, l’uomo dei palloni pesanti, che conta i passi, rimane con il sangue freddo e ad incrociare batte il portiere avversario, per l’ecstasy biancoceleste più totale in campo e sugli spalti. Nel finale la truppa di Alboni tiene, anche grazie ad un miracolo di Caruso allo scadere, e al triplice fischio può gioire come non mai quest’anno per una vittoria fondamentale. La consacrazione di una squadra poderosa, che ha preso lo scettro della regina nel girone, e adesso può addirittura cominciare a immaginare il sogno tricolore. Ovviamente trascinata dal suo duo magico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE