Cerca

Focus

Il Latina continua a macinare: occhi puntati su Mattia Segat

Il playmaker della formazione di Ferullo ha trovato il terzo gol stagionale 

14 Dicembre 2021

Segat in azione (Foto ©Cervera)

Segat in azione (Foto ©Cervera)

Ce lo aveva mister Ferullo in tempi non sospetti che una volta risolti i problemi di tesseramento questo Latina avrebbe cominciato a spiegare le ali. Così è stato. I nerazzurri continuano a macinare ottime prestazioni, vittorie e punti che danno morale per proseguire un campionato iniziano sicuramente con tante difficoltà. I 2007 del Latina hanno rialzato la testa con determinazione facendo valere finalmente le proprie qualità. Tra i tanti giovani che si stanno mettendo in mostra sotto le preziose indicazioni di Michele Ferullo spicca Mattia Segat, il playmaker della formazione nerazzurra che domenica contro la Juve Stabia ha trovato il terzo gol stagionale. Numeri importanti per un giocatore che non agisce sicuramente vicino alla porta ma che ricopre un ruolo delicatissimo per lo sviluppo della manovra. Dei tre centri stagionali fatti registrare sin qui due sono arrivati su calcio di rigore, segno eloquente delle importanti qualità tecniche che Segat ha tra le corde e che mister Ferullo prova a sfruttare nel migliore dei modi. Insieme a lui, contro la Juve Stabia, è riuscito a trovare la giusta continuità realizzativa anche Di Giulio, autore dell'altra fondamentale rete per sconfiggere le vespette. Il tecnico del Latina: "Non ricordo partite in cui Segat sia sceso sotto la sufficienza, sta crescendo tanto anche dal punto di vista della personalità e questo fa ben sperare. É un giocatore importante per noi e vogliamo che continui così. Lo scorso anno giocava nei Regionali con il Samagor, il suo è stato un impatto deciso con il campionato nazionale. Ci tengo a fare un appunto sul mio vice, Marco Campagna, una persona stradisponibile con tutti che mi aiuta alla grande nel portare avanti il lavoro con i ragazzi. É una figura cruciale per la crescita dei ragazzi, è un valore aggiunto importante che sa lavorare benissimo anche sul morale e sulla testa dei ragazzi. Lo ringrazio di cuore".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE