Cerca

Focus

Lazio, uno spiraglio di luce nel buio totale. Giordano Rossi è ancora dominante

Il centrocampista nel giro della nazionale dopo un inizio difficile per lui e per la squadra, è tornato a sfornare prestazioni da grande leader

15 Dicembre 2021

Abbraccio Napolitano-Rossi

Abbraccio Napolitano-Rossi (Foto © Torrisi)

In un’annata dal retrogusto fortemente amaro, con tante delusioni che si inanellano una dietro l’altra, si intravede qualche bagliore di speranza e positività in casa Lazio. Difatti la squadra di Tommaso Rocchi nelle ultime tre uscite ha rivisto in pieno uno dei suoi leader puri, Giordano Rossi tornato a splendere come in passato. L’inizio di stagione per il centrocampista non è stato affatto semplice, schiacciato probabilmente anche lui dalle enormi difficoltà vissute fino ad ora dalle aquile. I capitolini al momento si trovano al tredicesimo posto con un bottino di soli 11 punti. Di certo pochi, ma sicuramente più che meritati vista la discontinuità perenne di questa squadra. Rossi però non si è perso d’animo, ma con l’enorme qualità di cui dispone, ha tirato fuori il carattere per evitare che i suoi sprofondassero. Il biancoceleste si è sbloccato nella clamorosa vittoria di Empoli, segnando poi anche contro Sampdoria e Sassuolo. Tre reti nelle ultime tre, un’assunzione di responsabilità importante quando tutto sembrava perduto. Lui è tornato, nel miglior modo possibile, quello della volontà, della forza e della determinazione che più volte in passato gli hanno garantito la chiamata in nazionale. La speranza è che adesso continui su questo binario, per provare a rialzare magari già da domenica prossima il campionato delle aquile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE