Cerca

Focus

Lazio, il mercato estivo è perfetto. Mauro Bianchessi non sbaglia un colpo

Rendimento molto elevato fino ad ora per gli innesti biancocelesti, che continuano a stupire dalle parti del Green Club

25 Gennaio 2022

Cristian Cuzzarella

Cristian Cuzzarella (Foto © De Cesaris)

Come al solito la Lazio in estate ha fatto le sue scelte di mercato guardando nel vasto panorama della regione, incentrandosi sui migliori talenti delle società dilettantistiche. Il lavoro di Mauro Bianchessi è ormai una garanzia assoluta, tanto da aver fatto risorgere il settore giovanile capitolino dopo alcuni momenti di difficoltà. Il dirigente biancoceleste ci ha abituato ormai a colpi importanti, di grande spessore, bravi nel crescere, migliorare in fretta per diventare dei tasselli cruciali nel campionato dei nazionali. Negli anni precedenti acquisti come Crespi e Ruggeri sono stati determinanti, tanto da esser già titolari in Primavera, o gli arrivi di Bigotti, Losi e Ceccarelli, sempre dal Savio, hanno contribuito ad avere rose importanti anche in categorie inferiori, in cui adesso si lotta per il primato, e perché no pure per il tricolore. Nei mesi estivi Bianchessi ha allungato prepotentemente le sue mani sul mercato, al fine di assicurarsi i giusti profili in vista della ripartenza della stagione. Uno dei ragazzi che sta rendendo meglio non può che essere Cristian Cuzzarella. L’esterno offensivo è arrivato alla corte di Alboni negli ultimi giorni in cui la finestra delle trattative era aperta, andando a completare un gruppo già formidabile come quello dei 2006. Il prodotto dell’Atletico Morena ha avuto un impatto impressionante, decidendo subito la gara d’esordio con il Crotone a tre dalla fine, per poi ripetersi la settimana dopo a Salerno. Il suo inserimento nel gruppo è stato di primo livello, tanto da ricevere ogni settimana la fiducia del suo allenatore, anche a partita in corso. Nel weekend appena passato l’Under 17 aveva bisogno di diversi elementi, visti i molti casi Covid, e Cuzzarella si è fatto trovare pronto anche con i più grandi mettendo a referto una splendida doppietta. Discorso analogo per quanto riguarda un altro elemento della rosa laziale: Michele Bigonzoni. Il classe 2004 è andato a rinforzare la squadra che l’anno prossimo andrà a comporre la Primavera delle aquile. L’attaccante ex Savio si è subito fatto apprezzare per la sua duttilità, ricoprendo sia il ruolo di seconda punta, che quello di esterno offensivo con il cambio di modulo. Dopo prestazioni veramente convincenti, come quella nel derby contro la Roma, è arrivata la prima gioia nel match casalingo ai danni del Milan. Una pedina cruciale nello spartito di Rocchi, bravo nel sapersi riadattare e nello sfruttare bene la possibilità di competere con i migliori. Quello che però può essere considerato il miglior innesto del mercato estivo di Bianchessi è sicuramente Leonardo Scuto. Il centrale difensivo biancoceleste è arrivato nel luglio di due anni fa, ma dopo un anno in cui non si è mai giocato, causa pandemia, sta conducendo una stagione ai limiti della perfezione, divenendo già uno dei leader biancocelesti. Il giocatore cresciuto nella Tor Tre Teste è risultato essere il vero acquisto in più in casa Lazio, rimanendo ad oggi una delle poche note veramente eccelse del gruppo dei 2007. Lo stesso Gonini lo ha sempre valorizzato, dandogli anche la fascia di capitano nel match contro il Benevento. Le sorprese però non finiscono mai, Bianchessi ha già messo a segno colpi importanti anche nella sessione invernale, che di certo nei prossimi mesi potranno sfoggiare tutto il loro valore.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Coach

    04 Febbraio 2022 - 12:07

    Mah, gli under 15 nazionali non mi sembrano cosi selezionati.....

    Report

    Rispondi

EDICOLA DIGITALE