Cerca

Focus

Frosinone, Mizzoni si gode i suoi bomber: Baptista, Fiorito e... Buonpane!

I giallazzurri continuano nel cammino che li vede ai primi posti del girone sin da inizio stagione

01 Marzo 2022

Alessio Mizzoni, tecnico del Frosinone (Foto ©Cervera)

Alessio Mizzoni, tecnico del Frosinone (Foto ©Cervera)

Il Frosinone di Alessio Mizzoni continua a correre. Imperterrito. Desideroso di affermare la propria voce tra le big del girone. Sì, la Roma domina il girone a +7 sui giallazzurri, il Napoli è secondo a quota 28, ma poi c'è la formazione ciociara che di arrendersi non ne vuol sapere, nonostante la pericolosità di Benevento e Lazio che navigano in quelle alte zone della classifica. I 24 punti raccolti finora dal Frosinone certificano l'ottimo percorso di una squadra consapevole dei propri punti di forza, ma anche delle proprie debolezze. Una squadra pragmatica, capace di cambiare pelle a seconda delle esigenze richieste dalla partita. Lo sa bene mister Mizzoni, che ha trovato nel reparto avanzato l'asso da calare nei momenti decisivi. Lo dimostra il numero di gol fatti, 29, che conferma le qualità offensive dei ciociari, secondi solo alla Roma da questo punto di vista. Nelle ultime tre giornate sette i punti conquistati, di cui quattro direttamente provenienti dai big match contro Lazio e Benevento. Nella sfida del Green Club con i cugini biancocelesti ci ha pensato Loris Fiorito a fissare il punteggio sul prezioso 1-1 finale. Una settimana prima una prestazione letteralmente da applausi dei leoncini aveva permesso loro di rifilarne ben quattro al Benevento. In quell'occasione a scatenarsi fu Viktor Baptista con una splendida tripletta, un altro pezzo pregiato dell'attacco frusinate con sangue brasiliano che scorre nelle sue vene. Sangue verdeoro dalla genetica evidentemente pallonara. Il papà, Lukaian, è uno dei più importanti giocatori di Calcio a 5 nonché detentore di un particolare record: il pivot classe 1983 è stato il primo giocatore a militare in tutti i massimi campionati europei (Portogallo, Spagna, Russia, Kazakistan e Italia). Lukaian Baptista che, tra le altre cose, nell'ultima estate è stato presentato come un grande colpo di mercato assestato dall'Ecocity Futsal Genzano. Tornando al Frosinone e al suo attacco micidiale, la tripletta di Baptista in casa delle Streghe gli ha permesso di raggiungere in classifica marcatori un altro bomber giallazzurro, Loris Fiorito. Cresciuto nella Pro Vives di Giuseppe Vives, vi avevamo raccontato di lui nel mese di ottobre, alle prime marcature con i 2007 del Frosinone. Nella sfida di recupero dell'undicesima giornata disputata domenica scorsa contro il Crotone, a prendersi la scena oltre al solito Fiorito è stato Davide Maria Buonpane. Il duttile esterno offensivo che può agire da attaccante centrale, ma anche da terzino, è tornato dopo un lungo stop rimediato per la al polso. Dopo aver saltato tutto il girone d'andata è tornato proprio contro il Benevento confermando le sue ottime qualità: ottimamente dotato dal punto di vista tecnico, dispone anche di interessanti parametri relativi a velocità e atletismo. Cresciuto nell'Accademia Frosinone fu prelevato dalla Roma dove però non riuscì a trovare il giusto spazio. D'accordo con Bruno Conti, Buonpane ha fatto ritorno a casa per rilanciarsi nuovamente. A giudicare dalla splendida doppietta realizzata contro il Crotone domenica scorsa si può dire che la strada intrapresa è quella giusta. Non resta che perseguirla, per il suo bene e per il bene di un Frosinone che si sta confermando come la Spada di Damocle del girone D.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE