Cerca

Italia u19

Successo importante per gli azzurri di Nunziata. La squadra di Zoratto strappa l'X

Si prende il successo la nazionale italiana nel secondo turno della fase di qualificazione contro la Finlandia. Un punto di rimonta invece per i 2006 in Germania

28 Marzo 2022

Carmine Nunziata

Carmine Nunziata, tecnico della nazionale (Foto ©Figc)

Successo importante per la squadra di Carmine Nunziata, che dopo il pari con la Germania non sbaglia nella seconda gara della fase elite per la qualificazione all’europeo di categoria, il quale si svolgerà in Slovacchia dal 18 giugno al primo di luglio. L’Italia archivia la pratica già nel primo tempo, realizzando tre dei quattro gol finali ai danni della Finlandia. Tre punti che catapultano gli azzurri in testa al girone alla pari con il Belgio, e proprio contro i diavoli rossi nel prossimo ed ultimo turno Miretti e compagni si giocheranno il primato. Il fantasista della Juventus si mette subito in mostra: al 22’ fa esplodere un destro dal limite dell’area, sul quale il portiere biancoblu non riesce ad arrivare, vedendo la rete gonfiarsi. Sul tramonto della frazione Gnonto sceglie di indossare i panni del trascinatore, siglando la doppietta che chiude la contesa. Prima mette a sedere un difensore, trova l’angolo basso grazie ad un mancino imparabile. Poi l’attaccante sfrutta un errore in impostazione di Riihimäki, avanza con la palla e di punta non lascia scampo all’estremo difensore ospite, segnando il tris. Nella ripresa infine Casadei sfrutta al massimo una sponda di Nasti, colpisce bene con l’esterno calando il poker.

Pareggio pirotecnico invece per gli azzurri di Daniele Zoratto, che nel confronto con i pari età della Germania rimettono in piedi una partita importante, mostrando carattere. I classe 2006 difatti scivolano addirittura sul 3-1 per poi però raggiungere nuovamente i teutonici. Il marchio sulla gara lo imprime la stella del Borussia Dortmund Kabar Almugera, che sfrutta bene i calci d’angolo realizzando due reti a cavallo tra le frazioni. Gli azzurri però reagiscono grazie a Scotti, l’attaccante del Milan gonfia la rete, riaprendo i giochi. I tedeschi trovano la forza di allungare, ancora con un giocatore del Dortmund a segno, questa volta Brunner. A quel punto sembra tutto perso, ma l’Italia risponde grazie all’orgoglio. Ragnoli Galli si prende interamente le luci dei riflettori, mettendo a sua volta a referto una doppietta che vale il pari finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE