Cerca

Primavera 1

Frosinone, partenza da sogno. Domenica c'è l'esterofilo Lecce

Dopo la cinquina rifilata al Milan, i giallazzurri di Giorgio Gorgone ospitano la formazione pugliese. Il calcio d'inizio alle ore 11.00

26 Agosto 2022

Frosinone

I giallazzurri esultano a Milano (Foto ©Frosinone)

Una prima da sogno per il Frosinone, che all'esordio stagionale in Primavera 1 ha ribaltato il Milan nella tana dei rossoneri, proseguendo un trionfale cammino che va avanti dalla scorsa annata. Se le emozioni potevano giocare brutti scherzi ai ragazzi di Giorgio Gorgone, ci ha pensato capitan Maestrelli a togliere ogni dubbio firmando il vantaggio al 5'. Poi la qualità del Milan è venuta fuori con veemenza, tanto da andare al riposo sul parziale di 3-1. Ma "è finita" si dice sempre e solo alla fine e nella ripresa la formazione ciociara ha sfoggiato una prestazione da applausi. Il solito Selvini e poi Jirillo hanno ristabilito la parità. Venti minuti di equilibrio ed il colpo di coda finale targato Frosinone. Il dolce tocco sotto di Cangianiello e la magia di Peres negli ultimi giri di lancette hanno lanciato la ciociaria in paradiso. Se conosciamo mister Gorgone, però, dall'indomani della sfida con il Milan il trionfo sui rossoneri era già un lontano ricordo. "Lavoro, lavoro, lavoro" è il diktat dei leoni, che domenica alle 11.00 se la vedranno con il Lecce. I pugliesi, usciti vittoriosi dal confronto con il Napoli, proveranno ad espugnare Ferentino con la consapevolezza che questo Frosinone sarà un osso duro per tutti. C'è ancora da migliorare e crescere tanto, perchè la differenza tra Primavera 1 e 2 c'è e non è nemmeno poca. Il quarto d'ora di sbandamento di Milano lo ha confermato. Il gruppo, come sempre, ha poi ripreso la retta via. Un gruppo a cui manca Gabriele Bracaglia, una delle colonne portanti della scorsa stagione ora con la prima squadra di Fabio Grosso. Risposte importanti sono arrivate dal resto dello zoccolo duro ciociaro che, insieme ai nuovi arrivati hanno dato vita ad una vittoria dalle mille emozioni. A proposito di nuovi arrivati, chissà che dopodomani non ci sia subito spazio per il nuovo arrivato De Min dal Montebelluna. Domenica mattina, dunque, per il Frosinone c'è l'esordio interno contro il Lecce di Federico Coppitelli. Lecce che alla prima giornata è sceso in campo con un undici completamente straniero, ma questa è un'altra storia. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE