Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

A Rocca di Papa, Vigor Cisterna ancora rimandata

S’inceppa di nuovo la macchina di mister Angeletti. In chiave salvezza situazione invariata anche se l’Albano ha guadagnato un punto



Barontini in azione

Continuità cercasi. La Vigor Cisterna incappa, nuovamente, nei suoi limiti più grandi, quello della continuità ma anche quello delle trasferte su sintetici decisamente delicati. La squadra di Angeletti torna da Rocca di Papa senza punti fallendo il possibile sorpasso in classifica sula Vis Gavignano, bloccata sul 7-7 dall’Albano. Una gara partita male su un campo difficile viste le precarie condizioni climatiche e sempre in rimonta con i padroni di casa che si portano sul doppio vantaggio già da subito. Un tiro libero di Angeletti cerca di riaprire la gara ma sono le situazioni da gioco fermo a fare la differenza con il Rocca di Papa che va sul 4-1. È ancora un’intuizione di Angeletti a ridare la speranza alla Vigor Cisterna ma, per tutto il secondo tempo, la palla non entra, Trenta, Petrone e Barontini colpiscono un legno a testa ed il Cisterna va al tappeto. “Saper dare continuità ai propri risultati significa portare a casa la vittoria in ogni maniera: o con il bel gioco o con il cinismo – si è letto sulla pagina Facebook ufficiale della Vigor Cisterna – la nostra resta una buona stagione ma la mancanza di continuità è stato l’unico grande ostacolo che ci ha impedito di fare un bel salto di qualità. Le grandi imprese con le big del campionato sono state alternate da sconfitte rimediate su campi (spesso sintetici) di medio-bassa classifica. La salvezza resta dietro l’angolo ma bisogna sbrigare la pratica”.