Notizie
Categorie: Altri sport

A2- Fondi alla final eight. Manojlovic "Complimenti a tutti"

Le ragazze sudpontine vincono contro Salerno ed ottengono la possibilità di giocare gli spareggi promozione



Un'azione contro Salerno

Dopo la bella e fondamentale vittoria contro la Jomi Salerno, sarà una Pasqua serena in casa HC Fidaleo Fondi. Il recupero della sesta giornata del campionato di serie A2 Femminile rivestiva grande importanza per la classifica e per il prosieguo della stagione della compagine rossoblù. La vittoria sulle campane, infatti, ha regalato alle ragazze di Manojlovic il secondo posto in classifica e il conseguente accesso alla Final8 Promozione, che si terrà a Cassano Magnago a fine aprile. Non è stata tuttavia una partita facile per capitan Di Prisco e compagne, contro un avversario che per l’intera durata del match ha confermato il suo ottimo valore. Durante la prima frazione, più che un match di pallamano, sembrava di assistere ad una partita di scacchi: le due squadre si studiavano per diversi minuti e avevano visibilmente il timore, per via dell’importanza della posta in palio, di commettere qualche errore di troppo. Veniva fuori così una gara all’insegna dell’equilibrio, con continui break e contro break. A 10' dal suono della sirena, il coach salernitano Avram chiamava un time out per poter organizzare al meglio l'azione offensiva che, una volta rientrate in campo, le sue ragazze eseguivano alla perfezione: con la rete di Fabbo si portavano sul -1 dalle rossoblù. Successivamente le fondane perdevano, per un’esclusione temporanea, la punta di diamante Manojlovic: tuttavia non si perdevano d'animo e, grazie ad una buona difesa, riuscivano a non subire reti. A quel punto erano le padrone di casa ad avere una marcia in più e, sul punteggio di 15-12 in loro favore, si chiudeva il primo tempo. La compagine rossoblù iniziava con il piglio giusto la ripresa e in pochi minuti, con un parziale di 5-2 (20-14), prendeva il largo. Da quel momento Di Prisco e compagne conducevano la gara sempre con un discreto margine, controllando magistralmente l’eventuale rientro delle campane. Tuttavia le salernitane non mollavano e cercavano di restare in partita, ma la voglia di stupire delle ragazze di mister Manojlovic era troppo forte: negli ultimi minuti, infatti, le rossoblù riuscivano a trovare maggiori spazi di gioco, a sorprendere agevolmente la difesa avversaria e a chiudere la partita sul 33-21. Grazie alla vittoria sulle campane, l’HC Fidaleo Fondi ha raggiunto ben più di quello che sembrava essere l'obiettivo stagionale, che dopo alcuni errori di percorso sembrava essere irraggiungibile. Il tecnico fondano ha così commentato la gara di lunedì: “La partita contro il Salerno è stata sicuramente molto sentita per l'importanza di dover vincere ad ogni costo e continuare la stagione nella poule promozione. Le ragazze erano nervose e nel primo tempo hanno avuto delle difficoltà a far andare tutto liscio. Nel secondo tempo sono rientrate più determinate e concentrate così hanno conquistato un distacco notevole”. Parole di soddisfazione quelle per un primissimo resoconto stagionale: “Sono molto contento del risultato che abbiamo raggiunto: ad inizio stagione nessuno avrebbe mai pensato che saremmo potuti arrivare secondi, perché il girone era composto da squadre con molta esperienza come Conversano, Teramo (entrambe in A1 lo scorso anno) e Meta2 (che si è rinforzata con la straniera Ceklic). Sono rimasto sorpreso io per primo: le mie ragazze, così giovani e senza esperienza, sono riuscite a raggiungere questo grande traguardo. Loro è il merito per tutto quello che hanno fatto durante l'anno, mostrando serietà, determinazione e costanza negli allenamenti. Può essere che questo risultato sia un premio per tutto quello fatto quest'anno, ma non deve essere assolutamente un punto di arrivo, bensì di partenza. Andiamo a giocare la Final8 con l'idea di prendere tutta l'esperienza possibile per il futuro, ma questo non significa che partiremo sconfitti. Faccio i complimenti alle mie ragazze, dalla prima all'ultima senza distinzioni, sono molto orgoglioso del risultato che hanno raggiunto. Voglio condividere questo risultato con tutta la famiglia rossoblù, dal presidente, ai dirigenti e tutto lo staff. Complimenti a tutti”.